2.699 CONDIVISIONI
24 Luglio 2022
17:57

Musetti epico contro Alcaraz, che vittoria in finale ad Amburgo! È il suo primo trofeo ATP

A 20 anni Lorenzo Musetti si aggiudica il primo titolo ATP della sua carriera. Musetti ha sconfitto in due set Carlos Alcaraz nella finale del torneo 500 di Amburgo.
A cura di Alessio Morra
2.699 CONDIVISIONI

Straordinario Lorenzo Musetti che a vent'anni ha vinto il primo torneo ATP della sua carriera. E Musetti lo ha vinto battendo in finale Carlos Alcaraz, in una sfida generazionale, una sfida che rivedremo decine di volte. Lorenzo si imposto in due set e ha vinto con il punteggio di 6-4 6-7 6-4.

Sembrava una partita chiusa nel pronostico. Musetti in campo per la prima finale ATP, Alcaraz invece a caccia del quinto torneo di questo fantastico 2022 e di 500 punti che lo avrebbero portato abbastanza vicino a Nadal, numero 1 della Race.

Lorenzo Musetti ha giocato e vinto la prima finale ATP della carriera.
Lorenzo Musetti ha giocato e vinto la prima finale ATP della carriera.

Musetti ad Amburgo ha trovato tutto il suo tennis, il suo talento non è stato mai messo in discussione, ma il suo è un gioco complicato, non è semplice mettere insieme le sue componenti. Ma già nei giorni scorsi il rovescio ha viaggiato che è un piacere, ma anche tutti gli altri colpi hanno fatto il proprio dovere.

Nel primo set arriva molto presto il break, che Musetti mantiene, anche faticando, è il minimo contro il numero 5 ATP. Nella seconda partita ci si aspetta un Alcaraz in rimonta e all'attacco, ci prova ovviamente, ma subito arriva un altro break. Lorenzo tiene il break e va a servire per il match, sul 6-4 5-4 ha due matchpoint. Il primo viene cancellato da un errore, nel secondo Musetti se la gioca all'attacco, serve and volley, Alcaraz con un passante mette la pallina all'incrocio delle righe. Chance mancata e contro break poco dopo, 5-5. Il contraccolpo Musetti non lo sente e si va al tie-break.

Alcaraz fa due magie e si invola sul 3-1, ma Musetti c'è, è centrato, fiuta la vittoria, infila cinque punti di fila, si porta sul 6-3. Stavolta i matchpoint sono tre uno dietro l'altro. Anche questa volta sbaglia un diritto e manca un matchpoint, 6-4. Una risposta profonda di Alcaraz produce un altro errore dell'italiano, è 6-5. C'è un'altra chance, ma al servizio va lo spagnolo che gioca il punto con intelligenza, quinto matchpoint annullato. Con un doppio fallo Musetti consegna il tie-break a Carlos, e si va al terzo set.

Il terzo set è molto equilibrato, il livello è altissimo, entrambi giocano alla grande, i colpi splendidi si sprecano. Sul 5-4 per Musetti, Alcaraz si mette avanti 15-0 e poi 30-15, ma Musetti spinge e lo spagnolo sbaglia, il sesto matchpoint è quello buono. Il diritto di Carlos finisce fuori, Musetti si getta a terra, i due si abbracciano, è un bel momento. Poi Lorenzo va a festeggiare con il suo team. Un bel momento. E soprattutto una grande prova di forza, perché non era facile non mollare contro un giocatore di alto livello, dopo aver mancato cinque matchpoint. Complimenti. L'Italia vince un altro torneo in questo 2022.

Musetti diventa numero 31 al mondo, e nella ATP Race sale al 19° posto. L'Italia in questa classifica, quella che conta i risultati da gennaio in poi ha tre tennisti tra i primi 20.

2.699 CONDIVISIONI
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
US Open, le immagini della finale Ruud-Alcaraz
US Open, le immagini della finale Ruud-Alcaraz
1.534 di Alessio Morra
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni