Sofia Kenin vince gli Australian Open 2020. La classe 1998 ha battuto nella finale del primo Torneo di tennis del Grande Slam della stagione Garbine Muguruza in tre set (4-6 6-2 6-2). La giovane tennista americana ha realizzato un sogno, vincendo il primo Slam della carriera contro la più esperta spagnola, che si è arresa al piglio e alla maggiore brillantezza della rivale, protagonista di un torneo eccezionale.

Sofia Kenin vince gli Australian Open 2020, battuta in finale la Muguruza

È Sofia Kenin la regina degli Australian Open 2020. La giovane tennista americana classe 1998 ha battuto in rimonta nella finale del prestigioso torneo la spagnola Garbine Muguruza. Dopo aver perso il primo set 6-4, la Kenin 14a testa di serie del tabellone (e attuale numero 15 della classifica mondiale), non si è persa d'animo aggiudicandosi in scioltezza le altre due partite con un doppio 6-2 e mettendo dunque al tappeto la spagnola (32 del ranking WTA). Per la tennista statunitense si tratta della prima vittoria in un torneo del Grande Slam, dopo che in precedenza si era spinta al massimo fino al quarto turno (sulla terra rossa del Roland Garros). Inizio di stagione eccezionale per lei, ma anche per la Muguruza che dopo una stagione disastrosa e pur avendo perso l’occasione di vincere il suo terzo Slam in carriera, ha dato notevoli segnali di ripresa nel primo appuntamento del 2020.

Balzo in avanti nel Ranking WTA per la Kenin. Occhi puntati sulla finale maschile Djokovic-Thiem

Un successo importante anche in chiave classifica per la Kenin che in avvio di settimana salirà al 7° posto della classifica mondiale. Balzo in avanti anche per Garbine Muguruza che scala ulteriormente la graduatoria, salendo fino al 16° posto del ranking WTA. Ora cresce l'attesa anche per la finale maschile che vedrà di fronte il grande favorito Novak Djokovic e Dominic Thiem in programma domenica 2 febbraio alle ore 9.30 italiane.