Fabio Fognini dovrà quantomeno offrire una cena a Roger Federer. Grazie alla vittoria dello svizzero nel derby contro Wawrinka nei quarti di finale del Roland Garros, il tennista italiano lunedì entrerà nella top ten del ranking Atp, diventando il 10° al mondo. Battute a parte, un risultato ampiamente meritato dal classe 1987 ligure che permette al tennis italiano di vantare un proprio portacolori nei primi 10 giocatori della classifica dopo 40 anni. L'ultimo a riuscirci era stato infatti Corrado Barazzutti  nel 1979

Fognini riporta l'Italia nella top ten delle classifiche Atp dopo 40 anni

Dalla delusione per la sconfitta negli ottavi di finale del Roland Garros contro Alexander Zverev alla gioia per il 10° posto nella classifica Atp che diventerà ufficiale nella giornata di lunedì. Momenti di gloria per Fabio Fognini che celebra un risultato storico per il tennis azzurro che non aveva un proprio rappresentante nella top ten del ranking mondiale addirittura dal 1979, con Corrado Barazzutti. Un risultato eccezionale per il campione ligure che ha avuto la certezza del balzo in avanti in classifica, grazie alla sconfitta di Wawrinka contro il connazionale Roger Federer negli ottavi del Roland Garros.

Perché Fognini è diventato il numero 10 della classifica Atp

Le classifiche Atp si basano sui risultati ottenuti nella stagione precedente negli stessi tornei. Fognini reduce dall'exploit di Montecarlo che gli ha permesso di fare un bel balzo in avanti, si è fermato agli ottavi a Roma, e soprattutto agli ottavi del Roland Garros, ovvero il secondo torneo dello Slam. Il tennista azzurro non ha perso punti, visto che nella scorsa edizione del prestigioso appuntamento parigino si fermò sempre agli ottavi, e ha approfittato invece del passo indietro di Del Potro (che nel 2018 centrò la semifinale, e ieri è uscito agli ottavi) e di Isner fermo ai box per infortunio. Fognini ha guadagnato così due posizioni salendo al 10° posto, con Wawrinka che sarebbe stato l'unico ancora in grado di raggiungerlo e scavalcarlo in caso di vittoria del torneo. La sua sconfitta contro Federer ha però sancito l'eccezionale risultato di "Fogna" che lunedì diventerà ufficialmente il 10° tennista al mondo.

Fognini e il sogno realizzato

Fabio Fognini ha realizzato un sogno. Queste le sue parole riportate dal sito della Federtennis: "Raggiungere la top ten è un po' il compimento di un sogno. Mi rivedo bambino sul campo da tennis con la racchetta più grande di me e penso: ‘Ne ha fatta di strada questo bambino'. In questo momento sono felice e il ringraziamento va alla mia famiglia, a mia moglie e mio figlio, agli amici e a tutte le persone che mi sono sempre state vicino. Lunedì sarà emozionante vedere il numero 10 accanto al mio nome. Questo è un piccolo grande tassello che si aggiunge ad altri e mi spinge a continuare a dare tutto me stesso per questo sport che amo".