È una meravigliosa giornata per il volley e per lo sport italiano. Dopo il trionfo di Conegliano nel Mondiale per Club femminile, i ragazzi della Lube Civitanova hanno concesso il bis. La squadra di Fefé De Giorgi ha battuto nella finalissima della competizione iridata i padroni di casa del Sada Cruzeiro. Un successo meritato quelli dei campioni d'Europa che finalmente possono esultare dopo le sconfitte nell'ultimo atto delle due edizioni precedenti.

Pallavolo, la Lube Civitanova vince il Mondiale per Club

Missione compiuta dalla Lube Civitanova. La formazione campione d'Europa guidata da Ferdinando De Giorgi ha vinto il Mondiale per club di volley battendo nella finale i padroni di casa brasiliani del Sada Cruzeiro per 3-1. Questi i parziali: 25-23, 19-25, 31-29, 25-21. Un successo fortemente voluto quello della squadra italiana che nella giornata di ieri aveva superato in semifinale  i qatarioti dell'Al-Rayyan, a loro volta sconfitti dallo Zenit Kazan nella finalina per il terzo posto.

Prima vittoria Mondiale per la Lube Civitanova

Una soddisfazione enorme per la Lube Civitanova che dunque può aggiungere al suo prestigioso palmares anche il titolo di campione del mondo. Si tratta infatti del primo trofeo iridato per i biancorossi che ora possono dire di aver vinto davvero tutto. Un trionfo che arriva al terzo tentativo consecutivo dopo le finali perse contro lo Zenit nel derby con il Trentino Volley

Lube Civitanova e Imoco Volley Conegliano campioni del mondo, giornata storica per la pallavolo italiana

Una giornata storica per l'Italia del volley e dello sport che può celebrare ben due vittorie mondiali. Ad aprire le danze infatti ci aveva pensato la squadra femminile del Conegliano laureatasi campione del mondo per club, grazie alla vittoria nella finale contro l'Eczaicbasi di Istanbul. Un successo per interrompere un digiuno che durava da 27 anni. Poche ore dopo ecco il trionfo di Civitanova nel volley maschine, con la pallavolo nostrana che si conferma padrona a livello mondiale