4.107 CONDIVISIONI
Europei Nuoto 2022 a Roma, il medagliere dell'Italia
11 Agosto 2022
18:26

Razzetti stratosferico, è medaglia d’oro nei 400 misti agli Europei di nuoto! Bronzo per Matteazzi

Doppietta per l’Italia agli Europei di nuoto nei 400 metri misti maschili. Razzetti ha conquistato la medaglia d’oro, con Matteazzi che si è piazzato sul terzo gradino del podio.
A cura di Marco Beltrami
4.107 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Europei Nuoto 2022 a Roma, il medagliere dell'Italia

Dopo la prima medaglia arrivata nel sincronizzato grazie alle ragazze del tecnico a squadre, altre gioie per l'Italia nella prima giornata degli attesissimi Europei di nuoto di Roma. Nella prova dei 400 misti maschile, oro per uno strepitoso Razzetti che si è tolto la soddisfazione di battere Dávid Verrasztó. Gara da incorniciare per gli azzurri, con il terzo posto conquistato da Matteazzi.

Sono davvero cominciate nel migliore dei modi le gare del Foro Italico per i nostri colori, in una cornice eccezionale per entusiasmo. Doppietta italiana nella prima finale della serata, quella appunto dei 400 misti. Razzetti, classe 1999 delle Fiamme Gialle, ha disputato una prova perfetta, superando anche nettamente l'avversario più ostico, ovvero l'ungherese Verrasztó che si è dovuto accontentare dell'argento con quasi due secondi di ritardo. Per la sesta volta è sul podio in questa competizione. In crescendo la prova del nuotatore di Lavagna, che è uscito alla distanza chiudendo con il tempo di 4:10.60.

Un'ulteriore gioia per Razzetti che mette in bacheca un altro prestigioso titolo dopo l'oro ai Mondiali in vasca corta nei 200 metri farfalla, e nella 4×100 mista, e il bronzo nei 200m misti. Non è la prima gioia continentale per Alberto che ha ottenuto l'oro nei 200 farfalla, due argenti nei 400 misti, e due bronzi nei 200 misti. Ora la medaglia più importante.

La gioia di Razzetti dopo la vittoria
La gioia di Razzetti dopo la vittoria

Queste le parole di Razzetti poi ai microfoni di Sky: "Condividere il podio rendere ancora più speciale questo risultato. Me la sono goduta, è stato incredibile, un’emozione indescrivibile. Ci tenevo tanto a far bene per iniziare nel migliore dei modi, e speriamo sia un ottimo avvio per l’Italia".

Gloria anche per Pier Andrea Matteazzi, che ha disputato una prova di altissimo livello, ottenendo così un brillante terzo posto certificato dal tempo di 4:13.29. che gli ha permesso di conquistare la medaglia di bronzo e la terza gioia odierna per la rappresentativa di casa. Insomma siamo solo all'inizio ma l'Italia inizia già a fare incetta di titoli in un campionato europeo che potrebbe rivelarsi ricco di soddisfazioni, anche grazie al supporto del pubblico capitolino, caldissimo.

4.107 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni