1.604 CONDIVISIONI
Europei Nuoto 2022 a Roma, il medagliere dell'Italia
12 Agosto 2022
18:30

Martinenghi oro e Poggio argento, doppietta eccezionale per l’Italia nei 100 rana agli Europei

Strepitosa doppietta per l’Italia del nuoto agli Europei di Roma grazie a Nicolò Martinenghi e Federico Poggio, rispettivamente oro e argento nei 100 rana.
A cura di Marco Beltrami
1.604 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Europei Nuoto 2022 a Roma, il medagliere dell'Italia

Nemmeno il tempo di registrare e festeggiare un successo, e subito arriva il momento di celebrare un'altra impresa. Gli Europei di nuoto stanno regalando una pioggia di medaglie all'Italia a Roma. La prova dei 100 metri dorso si è rivelata assolutamente trionfale per gli azzurri, che hanno ottenuto un'inaspettata doppietta. Oro per Nicolò Martinenghi che ha pareggiato il record italiano e argento per Federico Poggio.

Un sabato da incorniciare per lo sport italiano, con la rassegna continentale di nuoto di scena al Foro Italico che si sta rivelando fortunatissimo. Pochi minuti dopo il trionfo di Margherita Panziera e Thomas Ceccon, ecco che è arrivato un altro oro nella prova dei 100 dorso grazie al campione del mondo in carica Nicolò Martinenghi, che ha battuto tutti, confermando il pronostico con una prova in crescendo. L'atleta varesino bronzo olimpico, si conferma una certezza per lo sport italiano. La bella sorpresa di giornata è rappresentata da Federico Poggio che ha chiuso alle spalle di Nicolò togliendosi la soddisfazione di mettersi l'argento al collo.

Un trionfo quello di Martinenghi reso ancora più bello dalla condivisione del podio con Poggio: "Il neocampione d'Europa Sono contento per la gara e per il tempo, mi aspettavo qualcosa in più ma sapevo che la mia forma era questa – ha dichiarato a Sky Sport – La cosa bella è che ho fatto gli stessi identici tempi dalle qualifiche alle finali, come ai Mondiali perciò… divertente e bello condividere questo podio con Federico. Siamo cresciuti insieme, come le nostre carriere ed è bello essere ancora qua dopo tanti anni". 

Molto emozionato Poggio, che non si aspettava questo risultato: "Per me era la conclusione di un anno difficile ed ero già contento così, ma lo sport regala emozioni che non ti aspetti e sono senza parole. Felicissimo di averlo fatto in casa, mi ricordo i podi condivisi a livello junior e quindi è un’emozione forte". E l'Italia gongola per le 11 medaglie complessive.

1.604 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni