743 CONDIVISIONI
18 Giugno 2022
23:46

Stratosferico Alonso, la Ferrari ha trovato un alleato inatteso: “Attaccherò Verstappen”

Anche se la pole del GP Canada è andata a Verstappen, nelle qualifiche il vero protagonista è stato Fernando Alonso che ha lanciato sua Alpine al secondo posto: “Ci siamo dimostrati altamente competitivi”
A cura di Alessio Pediglieri
743 CONDIVISIONI

Max Verstappen domina le qualifiche di Montreal ma la scena se la prende Fernando Alonso, in grado di strappare un incredibile secondo posto in griglia di partenza del GP del Canada in programma domenica 19 giugno. Il pilota spagnolo è stato sorprendente sul tracciato reso viscido dalla pioggia e ha gestito al meglio le tre sessioni di qualifica strappando in finale il secondo miglior tempo che significa prima fila, davanti alla Ferrari di Sainz che ha chiuso in terza posizione e alla Mercedes di Hamilton, quarto.

Già nelle libere, proprio Alonso aveva mostrato segnali interessanti riuscendo ad imporsi nella terza sessione davanti all'Apha Tauri di Pierre Gasly e alla Aston Martin di Sebastian Vettel. La sua Alpine ha chiuso in 1'33″836 ben meglio di un Max Verstappen appannato e finito in 10a posizione. Poi, nelle qualifiche, il belga si è ripreso il primo posto, ma è stato lo spagnolo a dare il meglio di sè sorprendendo tutti e chiudendo al second posto. Una dimostrazione di qualità e forza che non potrà far dormire sogni tranquilli alla Red Bull.

Sensazioni più che positive con un Alonso più che entusiasta subito dopo la conclusione della formazione della griglia di partenza: "La gara di domani?" ha risposto sorridente ai microfoni del post qualifiche. "Credo che attaccherò subito Verstappen sin dalla prima curva. Oggi è stato fantastico, finora è stato un weekend incredibile per noi…" ha continuato un raggiante Fernando: "La macchina era perfetta, mi sentivo così a mio agio alla guida di questa macchina e i fan mi hanno spinto a dare una marcia in più".

Come era prevedibile la pole position alla fine è  andata al campione del mondo in carica, Max Verstappen, con il tempo di 1:21.299 con le gomme intermedie, ma Alonso ha fatto volare la sua Alpine, fermandosi a soli 645 millesimi, facendo meglio di Carlos Sainz e Lewis Hamilton: "La pista cambiava di minuto in minuto, ma mi sono sentito sempre a mio agio. Per il momento stiamo vivendo un weekend incredibile, nel quale ci siamo dimostrati altamente competitivi sin dalle prime prove libere. Di solito il sabato perdiamo un po' a livello di passo, ma oggi siamo andati molto bene in queste condizioni". In attesa di sorprendere ancora, domani in gara. Verstappen è avvisato.

743 CONDIVISIONI
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen:
Hamilton elegge l'avversario più in forte in Formula 1 e snobba Verstappen: "Il migliore è Alonso"
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni