457 CONDIVISIONI
10 Settembre 2022
8:00

Perché i piloti Ferrari indossano casco e tuta di colore giallo oggi nel GP di Monza

I piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz nel weekend del GP d’Italia della Formula 1 2022 sul circuito di Monza indossano caschi e tute di colore giallo: ecco il perché di questa novità e il motivo che ha spinto la Scuderia di Maranello a fare questa scelta cromatica.
A cura di Michele Mazzeo
457 CONDIVISIONI

La Ferrari si presenta sul circuito Monza per il weekend del GP d'Italia della Formula 1 2022 con una evidente novità: i caschi e le tute dei piloti Charles Leclerc e Carlos Sainz sono di colore giallo (che è presente anche sulla livrea delle monoposto, nel paddock, sul camper hospitality e sulle pareti dei box del team di Maranello). Per il fine settimana della gara di casa dunque la squadra del Cavallino ha deciso di sostituire il tradizionale rosso (che tornerà già dal prossimo round del Mondiale F1) e vestirsi interamente di un inconsueto colore che però ha fatto sempre parte della storia della Scuderia.

La novità è così evidente che è inevitabile chiedersi perché i piloti Ferrari indossano casco e tuta di colore giallo oggi nel GP di Monza. Ovviamente, dietro la scelta della scuderia di Maranello, c'è un motivo speciale, ossia celebrare il 100° anniversario del circuito di Monza sul quale nel 1933 (ancora sotto egida Alfa Romeo) vinse la sua prima corsa automobilistica.

Per rendere omaggio al centenario dell'Autodromo brianzolo infatti la Ferrari ha deciso deciso di accantonare l'ormai iconico rosso per tingere di giallo Modena i caschi e le tute dei piloti, ma anche parti della livrea delle F1-75 con cui Leclerc e Sainz scendono in pista in questo GP d'Italia della Formula 1. La scelta è caduta su un colore che ha uno stretto legame con la Scuderia fondata da Enzo Ferrari: il giallo, colore della città di Modena che ha dato i natali al Drake, è infatti da sempre presente nello stemma ufficiale come sfondo del Cavallino Rampante nero (preso in prestito invece dall'emblema della famiglia dell'eroe di guerra italiano Francesco Baracca).

Come avvenuto al Mugello nel 2020, in occasione del suo 1000° GP in Formula 1 (all'epoca fu il rosso pantone a prendere il posto del tradizionale "rosso Ferrari"), anche per il centenario dello storico circuito di Monza, la squadra italiana ha scelto di celebrare lo speciale evento con un cambiamento cromatico (passando questa volta al giallo canarino) che di certo non passa inosservato.

457 CONDIVISIONI
Orgoglio Leclerc nel GP di Abu Dhabi, Perez battuto: è vice-campione, Ferrari 2ª tra i costruttori
Orgoglio Leclerc nel GP di Abu Dhabi, Perez battuto: è vice-campione, Ferrari 2ª tra i costruttori
Leclerc ignorato dalla Ferrari, prima supplica il muretto e poi esplode in radio:
Leclerc ignorato dalla Ferrari, prima supplica il muretto e poi esplode in radio: "Mamma mia!"
Formula 1, risultati delle prove libere 2 del GP Abu Dhabi: Verstappen fa il vuoto, Leclerc 3°
Formula 1, risultati delle prove libere 2 del GP Abu Dhabi: Verstappen fa il vuoto, Leclerc 3°
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni