1.380 CONDIVISIONI
15 Novembre 2022
16:08

Mick Schumacher sbattuto fuori dalla F1, la Haas ha finito la pazienza: scelta già fatta

L’avventura di Mick Schumacher in Formula 1 sembra essere giunta al capolinea: la Haas non attenderà l’ultimo GP di Abu Dhabi e ha già convocato il sostituto del figlio del leggendario Michael per il Mondiale 2023.
A cura di Michele Mazzeo
1.380 CONDIVISIONI

Manca solo l'ufficialità ma ormai sembra certo: Mick Schumacher non correrà in Formula 1 nel 2023. Il figlio del sette volte iridato Michael infatti nel weekend del GP del Brasile ha sprecato l'ultima chance per convincere la Haas a cambiare idea e rinnovargli il contratto in scadenza dopo l'ultima gara del campionato attualmente in corso in programma il prossimo weekend ad Abu Dhabi.

Il team principal italiano della squadra statunitense Gunther Steiner già qualche tempo fa era stato chiaro riguardo la futuro del giovane tedesco che alla fine di quest'anno lascerà anche la Ferrari Driver Academy: "Deve portare altri punti" aveva infatti risposto alla ripresa dopo la pausa estiva a chi gli chiedeva cosa dovesse fare il 23enne per guadagnarsi il rinnovo per la stagione successiva. E la stessa cosa ha ribadito il patron della scuderia americana Gene Haas durante il weekend di Austin: "Abbiamo bisogno che Mick porti dei punti e stiamo cercando di dargli più tempo possibile per vedere cosa è in grado di fare" è stato infatti il chiaro messaggio rivolto al suo pilota.

Dopo lo "zero" di Interlagos (dove peraltro il suo compagno di squadra Kevin Magnussen ha conquistato una incredibile pole position al venerdì che gli ha permesso di conquistare un punto nella Sprint race del sabato), il diciannovesimo stagionale e decimo consecutivo per lui, sembra che le chance concessegli dalla Haas di guadagnarsi una riconferma per il Mondiale 2023 si siano definitivamente azzerate. Il team a stelle e strisce infatti non attenderà l'esito del GP conclusivo di Abu Dhabi per decidere chi affiancherà il danese nella prossima stagione.

E per Mick Schumacher non si tratta di una buona notizia. Secondo quanto riporta il prestigioso quotidiano tedesco Bild infatti la Haas avrebbe già convocato il pilota Nico Hulkenberg, che già da tempo era stato messo in attesa dal team, per fargli firmare il contratto per la prossima stagione e ne annuncerà ufficialmente l'ingaggio prima del via dell'ultimo gran premio del campionato in corso. Dopo sole due stagioni dunque l'avventura in Formula 1 del figlio del leggendario Michael Schumacher potrebbe già essere giunta al capolinea.

Il 23enne campione della Formula 2 nel 2020, pur non essendo sulla griglia di partenza, nel 2023 potrebbe comunque rimanere nel paddock dato che sia la Mercedes che l'Alpine gli avrebbero offerto l'opportunità di ricoprire il ruolo di terzo pilota e collaudatore. Offerte che Mick Schumacher, concentrato in quest'ultimo periodo sul convincere la Haas a confermarlo, fino ad oggi aveva messo in stand-by.

Offerte che adesso il giovane driver dal cognome pesantissimo potrebbe iniziare a prendere in considerazione dato che ormai sembra essere certo che nella prossima stagione non avrà un sedile in Formula 1 a meno che il 21enne Logan Sargeant, scelto dalla Williams come sostituto di Latifi, nell'ultima gara del campionato di F2 non combini un disastro finendo fuori dalle prime cinque posizioni della classifica generale dove attualmente è terzo ma con sette piloti che ancora possono superarlo.

1.380 CONDIVISIONI
Mick Schumacher ha firmato per la McLaren, ma sarà pure pilota di riserva Mercedes
Mick Schumacher ha firmato per la McLaren, ma sarà pure pilota di riserva Mercedes
De Zerbi senza la sua stella dà un'altra lezione a Klopp: Liverpool sbattuto fuori dalla FA Cup
De Zerbi senza la sua stella dà un'altra lezione a Klopp: Liverpool sbattuto fuori dalla FA Cup
La Ferrari lo ha rifatto, c'è un messaggio nascosto nella foto: riguarda la nuova vettura F1 2023
La Ferrari lo ha rifatto, c'è un messaggio nascosto nella foto: riguarda la nuova vettura F1 2023
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni