306 CONDIVISIONI
19 Giugno 2022
22:50

Leclerc sa come raggiungere Verstappen e ci scherza su in diretta TV: “Sembra facile”

Charles Leclerc dopo il Gran Premio del Canada ha scherzato sulle ambizioni di titolo della Ferrari, dimostrando di credere nella vittoria della Rossa e nella rimonta su Verstappen.
A cura di Marco Beltrami
306 CONDIVISIONI

Fare più di così era difficile. Charles Leclerc ha chiuso il Gran Premio del Canada al quinto posto. Un risultato prezioso, considerando che il monegasco era partito in griglia dalla diciannovesima posizione. Ecco allora che è lecito guardare il bicchiere mezzo pieno, anche perché la macchina (come confermato anche dal secondo posto di Sainz) ha dato risposte molto positive dopo il disastro di Baku. Insomma nonostante tutto ci sono i margini per essere ottimisti, anche se Verstappen ha blindato il primo posto nella classifica generale, e le Mercedes stanno recuperando lo smalto dei tempi migliori.

Cosa non è andato allora a Montreal? E cosa ha impedito a Leclerc di guadagnare ulteriore posizioni in classifica? Nella sua analisi ai microfoni di Sky Sport, il pilota monegasco ha spiegato così le difficoltà della sua gara: "Alla fine è stato divertente, ma all'inizio è stato frustrante: si rimaneva nel treno DRS e lì non si poteva fare niente solo aspettare fine gara. Purtroppo poi mi sono ritrovato anche Ocon davanti che aveva gomme molto più fresche e facevo fatica con la trazione che non era abbastanza per superare. Poi abbiamo avuto il problema al pit-stop che mi è costato tanto perché mi sono ritrovato dietro  macchine con il DRS e lì ho spinto, divertendomi e ho dato il massimo. Quinto, considerando tutte queste cose era il migliore risultato oggi, anche se non possiamo essere soddisfatti di un quinto posto".

Dunque bisogna cercare di sottolineare quanto di buono è stato fatto in una gara molto complicata, per restare ambiziosi in visto del prosieguo della stagione. Leclerc è apparso molto convinto ancora delle potenzialità della Ferrari: "Era una gara di pazienza e alla fine ha pagato con un quinto posto. Guardiamo avanti, a Silverstone puntiamo alla vittoria. Speriamo che riprendiamo l'abitudine di partire o primo o secondo".

Ma quindi, Charles Leclerc crede o meno ancora nell'ambizioni di vittoria del titolo della Ferrari? Nessun dubbio da parte del ferrarista, che ha un'incertezza sui numeri del gap dal primo della classe, ma scherza sul come accorciare le distanze in classifica: "Il Mondiale è lì? Ma certo, certo! Quanti punti sono? 49? 49 (ride, ndr). Due vittorie, ed è fatta. Sembra facile così, concentriamoci su noi stessi, non siamo gli unici ad avere problemi di affidabilità. Non siamo a posto, ma se spingiamo al massimo possiamo tornare davanti. Non giudico quello che succede alla Red Bull, ma tutti i team hanno dei problemi. Anche la Mercedes sta tornando".

306 CONDIVISIONI
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc
Leclerc il più veloce al Paul Ricard, Verstappen a soli 91 millesimi nelle Fp1
Leclerc il più veloce al Paul Ricard, Verstappen a soli 91 millesimi nelle Fp1
"Charles sta bene?", il primo pensiero di Verstappen dopo il botto di Leclerc: campione nella vita
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni