19 Settembre 2022
16:27

L’altro incidente di Quartararo ad Aragon che nessuno ha visto: scontro violento mentre torna al box

La gara del GP di Aragon della MotoGP 2022 si è rivelata disastrosa per il leader del Mondiale Fabio Quartararo finito a terra al primo giro per uno scontro con Marquez e poi vittima di un secondo incidente, non ripreso dalle telecamere, mentre rientrava ai box.
A cura di Michele Mazzeo

Domenica da dimenticare per il leader del Mondiale della MotoGP 2022 Fabio Quartararo ad Aragon. Lo sfortunato scontro al primo giro con Marc Marquez (che, avendo perso il posteriore, ha dovuto chiudere il gas rendendo inevitabile il tamponamento da parte del campione del mondo in carica) nella gara della top-class sul circuito spagnolo gli è infatti costato diverse abrasioni al torace (nel cadere la tuta si è aperta e il francese della Yamaha ha quindi strusciato con il petto direttamente sull'asfalto) e anche quasi tutto il vantaggio che aveva nella classifica iridata rispetto ai più immediati inseguitori Pecco Bagnaia (2° al traguardo dopo aver perso il duello per la vittoria con Enea Bastianini) e Aleix Espargaro (3° alla bandiera a scacchi) che adesso hanno rispettivamente solo 10 e 17 punti di ritardo quando mancano ancora cinque gran premi al termine della stagione.

Una domenica nera dunque per il centauro transalpino che, come se non bastasse, ad Aragon è stato anche protagonista di un altro sfortunato episodio, sfuggito alle telecamere, che suona come una beffa. Dopo l'impatto con la Honda di Marc Marquez che ha messo fine alla sua gara facendolo finire per terra infatti il dolorante Fabio Quartararo ha avuto un secondo incidente mentre faceva rientro al box a bordo di uno scooter guidato da un commissario di pista.

Il motorino su cui viaggiavano i due ha infatti urtato violentemente un altro scooter utilizzato dai marshall per gli spostamenti dentro il circuito. Per fortuna né il campione del mondo in carica né il commissario hanno riportato conseguenze fisiche da questo impatto con il pilota della Yamaha che, dopo i controlli fatti nel centro medico di Aragon, ha rassicurato tutti in merito alle sue condizioni.

A rivelare quella che può considerarsi una vera e propria beffa per lui, è stato lo stesso Fabio Quartararo che dopo la gara del GP di Aragon ha rivelato: "Oggi ho fatto due incidenti in due minuti, perché il Marshall che guidava lo scooter per riportarmi ai box ha urtato violentemente un altro scooter – ha difatti raccontato il 23enne di Nizza visibilmente dolorante –. Fortunatamente non mi ero tolto il casco. Alla fine però tutti i problemi che ho dipendono dalla caduta in gara, dato che la tuta si è aperta e ciò ha comportato le abrasioni sul corpo" ha poi aggiunto il francese mostrando le evidenti escoriazioni sul petto.

Scontro Hamilton-Verstappen, veleni in pista a Interlagos:
Scontro Hamilton-Verstappen, veleni in pista a Interlagos: "Questo non è un incidente di gara"
L'invasione 'pro Palestina' che nessuno ha visto in Tunisia-Francia: capriola e ruota a centrocampo
L'invasione 'pro Palestina' che nessuno ha visto in Tunisia-Francia: capriola e ruota a centrocampo
Conte sostituisce Kane mentre il Tottenham perde, non poteva fare altro:
Conte sostituisce Kane mentre il Tottenham perde, non poteva fare altro: "C'è un problema"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Bagnaia Ducati
Ducati
266
2
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
248
3
E. Bastianini Ducati
Ducati
220
4
A. Espargaro Aprilia
Aprilia
212
5
J. Miller Ducati
Ducati
189
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
448
2
Yamaha
256
3
Aprilia
248
4
Ktm
240
5
Suzuki
199
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni