110 CONDIVISIONI
12 Giugno 2022
14:39

Ferrari da horror a Baku, doppietta Red Bull: Leclerc e Sainz ritirati, vince Verstappen

Max Verstappen vince il GP dell’Azerbaijan di Formula 1 2022 davanti al compagno di squadra Sergio Perez mentre la Ferrari chiude la gara di Baku con un disastro: Sainz ritirato dopo 9 giri, Leclerc mollato dal motore della F1-75 mentre era in testa alla gara.
A cura di Michele Mazzeo
110 CONDIVISIONI

Il GP dell'Azerbaijan è stato un incubo per la Ferrari che ha visto entrambi i suoi piloti costretti al ritiro a causa di problemi di affidabilità delle loro F1-75 e ha dovuto assistere all'ennesima doppietta Red Bull su una pista come quella di Baku che, sulla carta, doveva favorire le rosse (a maggior ragione dopo la pole conquistata da Leclerc al sabato).

Che per la scuderia di Maranello non sarebbe stata una grande giornata lo si era capito già dal via dell'ottava corsa del Mondiale di Formula 1 2022 con il monegasco sorpreso da Sergio Perez in Curva 1 e tallonato da Max Verstappen. Come se non bastasse però dopo 9 giri arriva la prima vera doccia fredda per il muretto del team del Cavallino con Carlos Sainz costretto a parcheggiare la sua vettura in Curva 4 per un problema all'impianto idraulico.

Ferrari prova allora a trasformare la sfortuna in opportunità, chiamando subito ai box Leclerc per anticipare il pit-stop in regime di Virtual Safety Car e sorprendere le due Red Bull. La mossa strategica dà l'esito sperato e così il monegasco nel valzer dei cambi gomma si ritrova nuovamente a guidare la corsa. Lì però si materializza il disastro: la Ferrari numero 16 veleggia tranquillamente al comando della corsa ma improvvisamente una fumata bianca annuncia un problema al motore che mette drammaticamente fine alla gara del 24enne di Montecarlo.

 

A quel punto per la doppietta Red Bull la strada è spianata: Perez viene superato da Max Verstappen (e poi dal muretto gli viene detto di "non lottare" con lui) e così i due guidano tranquillamente la gara fino alla bandiera a scacchi salendo sul podio insieme al pilota Mercedes George Russell che chiude in terza posizione davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton. Il messicano si toglie però una piccola soddisfazione togliendo all'olandese il punto aggiuntivo per il giro veloce in gara,

L'ordine d'arrivo del GP dell'Azerbaijan 2022 di Formula 1 a Baku

  1. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing
  2. Sergio PEREZ Red Bull Racing +20.823
  3. George RUSSELL Mercedes +45.995
  4. Lewis HAMILTON Mercedes +71.679
  5. Pierre GASLY AlphaTauri +77.299
  6. Sebastian VETTEL Aston Martin +84.099
  7. Fernando ALONSO Alpine +88.596
  8. Daniel RICCIARDO McLaren +92.207
  9. Lando NORRIS McLaren +92.556
  10. Esteban OCON Alpine +108.184
  11. Valtteri BOTTAS Alfa Romeo 1 L
  12. Alexander ALBON Williams 1 L
  13. Yuki TSUNODA AlphaTauri 1 L
  14. Mick SCHUMACHER Haas F1 Team 1 L
  15. Nicholas LATIFI Williams 1 L
  16. Lance STROLL Aston Martin (ritiro)
  17. Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team (ritiro)
  18. Guanyu ZHOU Alfa Romeo (ritiro)
  19. Charles LECLERC Ferrari (ritiro)
  20. Carlos SAINZ Ferrari (ritiro)
110 CONDIVISIONI
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
Formula 1, GP Ungheria prove libere 1: Ferrari ok, Sainz 1° davanti a Verstappen e Leclerc
F1 2022, le Ferrari dominano le FP2 del GP Francia: Sainz 1°, Leclerc 2°, Verstappen a mezzo secondo
F1 2022, le Ferrari dominano le FP2 del GP Francia: Sainz 1°, Leclerc 2°, Verstappen a mezzo secondo
"Charles sta bene?", il primo pensiero di Verstappen dopo il botto di Leclerc: campione nella vita
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni