318 CONDIVISIONI
2 Agosto 2022
20:12

Clamoroso in F1, Alpine annuncia Piastri ma lui non ne sapeva niente: “Non correrò con loro”

Il pilota australiano smentisce la Alpine e annuncia che nel 2023 non correrà con il team francese. Piastri ha un pre-accordo con la McLaren. Facile prevedere una battaglia legale.
A cura di Alessio Morra
318 CONDIVISIONI

Dopo aver perso Alonso, che dal 2023 guiderà per l'Aston Martin, l'Alpine ha annunciato sui propri canali ufficiali che nel 2023 il compagno di squadra di Esteban Ocon sarà Oscar Piastri. Annuncio ufficiale con tutti i crismi, ma l'australiano non ci sta e sui social ha detto chiaro e tondo che lui con il team francese nella prossima stagione non correrà: "Ho capito che, senza il mio accordo, l'Alpine F1 ha diffuso un comunicato stampa nel tardo pomeriggio di oggi in cui afferma che guiderò per loro l'anno prossimo. Questo è sbagliato, non ho firmato un contratto con Alpine per il 2023. Non guiderò per Alpine il prossimo anno".

E ora è bagarre, con probabile battaglia legale tra le parti. Cosa è successo precisamente? Nel pomeriggio del 2 agosto la Alpine con tanto di comunicato e di commento del team principal Szafnauer annuncia che nel 2023 al fianco di Ocon ci sarà Piastri, che prende il posto di Alonso, accasatosi in Aston Martin. Ma l'australiano con un durissimo post social fa sapere invece che lui con la Alpine nel 2023 non guiderà.

La situazione ora si fa molto spinosa. La Alpine aveva messo sotto contratto questo ragazzo e lo aveva eletto terzo pilota. Piastri, che nel 2020 ha vinto la F3 e nel 2021 la F2, aveva, suo malgrado, accettato il ruolo di pilota di riserva con la promessa di promozione nel 2023. Ma dopo la splendida stagione di Alonso, il team francese stava pensando di confermare Fernando e a Oscar aveva proposto un anno in prestito alla Williams, soluzione non gradita dall'australiano e dal suo manager Mark Webber. Piastri voleva la McLaren, e con il team inglese ha firmato un pre-accordo, si era parlato anche di uno scambio con Ricciardo, pronto a tornare con i francesi.

Il pilota australiano nel 2020 è stato campione in Formula 3 e nel 2021 ha vinto la Formula 2.
Il pilota australiano nel 2020 è stato campione in Formula 3 e nel 2021 ha vinto la Formula 2.

La Alpine ha scoperto a giochi fatti che Alonso stava trattando con l'Aston Martin e quando è rimasta con il cerino in mano ha accelerato ed ha annunciato, unilateralmente, la promozione di Piastri, che evidentemente desidera correre con la McLaren nella prossima stagione. E vuole mantenere il punto. La McLaren ora potrebbe risolvere la situazione annunciando Piastri o trattando con la Alpine, che ora potrebbe ingaggiare Daniel Ricciardo, che ritornerebbe dopo due stagioni.

318 CONDIVISIONI
Clamorosa rottura tra Porsche e Red Bull, salta l'accordo per la F1 2026:
Clamorosa rottura tra Porsche e Red Bull, salta l'accordo per la F1 2026: "C'era una premessa"
Cosa cambia in Ferrari dopo i clamorosi errori al box di Zandvoort: l'annuncio di Binotto
Cosa cambia in Ferrari dopo i clamorosi errori al box di Zandvoort: l'annuncio di Binotto
De Vries è troppo leggero per la F1: la Williams gli mette le zavorre per farlo correre a Monza
De Vries è troppo leggero per la F1: la Williams gli mette le zavorre per farlo correre a Monza
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
339
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
237
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
235
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
202
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
574
2
Ferrari
439
3
Mercedes
373
4
McLaren
129
5
Alpine
125
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni