156 CONDIVISIONI
14 Giugno 2022
16:38

Altri guai per la Ferrari, il motore di Leclerc è irrecuperabile: rischio penalità già in Canada

La power unit della Ferrari di Charles Leclerc andata ko a Baku è stata ispezionata a Maranello. Brutte notizie per il Cavallino: il motore endotermico e il turbo sono inutilizzabili. Nel prossimo GP del Canada della Formula 1 2022 dunque il pilota monegasco potrebbe già dunque vedersi comminata una penalità in griglia di partenza.
A cura di Michele Mazzeo
156 CONDIVISIONI

Piove sul bagnato in casa Ferrari. Dopo la debacle di Baku con Charles Leclerc e Carlos Sainz costretti al ritiro a causa di problemi alle loro F1-75, è ancora il team dell'affidabilità della vettura a complicare ulteriormente i piani del Cavallino. Dalla fabbrica di Maranello arrivano infatti brutte notizie che potrebbero andare a complicare ulteriormente la già difficile rimonta su Verstappen e sulla Red Bull nelle classifiche iridate del Mondiale di Formula 1 2022.

In seguito all'improvviso crash al motore che ha messo fine alla gara azera del monegasco mentre si trovava al comando infatti la power unit è stata spedita nel quartier generale della rossa per essere ispezionata approfonditamente. Il verdetto di questa ispezione, secondo le indiscrezioni anticipate da motorsport.com, però non è quello sperato dalla squadra guidata da Mattia Binotto: a cedere al 20° giro del GP dell'Azerbaijan è stata infatti la testata (nello specifico un pezzo della testata che non viene prodotto in Ferrari ma viene acquistato da un fornitore esterno) della F1-75 numero #16 che ha dunque mandato ko sia il motore endotermico (ICE) che il turbo compressore che saranno inutilizzabili da qui in avanti.

Nell'imminente GP del Canada dunque la Ferrari sarà costretta a montare sulla vettura di Leclerc la terza power unit stagionale, l'ultima smarcabile nel campionato in corso senza dover pagare una penalità in griglia di partenza. Di fatto a Montreal, per il nono weekend di gara, il 24enne di Monte-Carlo avrà a disposizione un motore a zero chilometri percorsi, ma non avrà ancora superato il numero di motori endotermici consentiti. Nonostante ciò però il rischio di dover scontare una penalità già nel prossimo gran premio di Formula 1 è davvero molto elevato.

Nelle prime otto corse dell'anno infatti il monegasco ha già utilizzato i tre turbo compressori consentiti dal regolamento nel corso dell'intero campionato e attualmente ne ha a disposizione solo uno dei tre (quello usato nelle prime cinque gare e poi anche a Montecarlo) mentre gli altri due non sono più utilizzabili (irrecuperabili infatti sia quello che si è bruciato a Barcellona che l'ultimo andato in  fumo a Baku). Pertanto per il GP del Canada in programma questo weekend la Ferrari si troverà a dover compiere una scelta: montare sulla F1-75 di Leclerc l'unico pezzo rimasto ancora a disposizione seppur usurato o montarne uno nuovo. Qualora si propendesse per quest'ultima eventualità, trattandosi della quarta unità usata in stagione di questa singola componente, il pilota del Cavallino sarà costretto a scontare una penalità di cinque posizioni in griglia di partenza già a Montreal, vale a dire alla nona gara di un campionato che al momento in calendario ne ha ben 22.

156 CONDIVISIONI
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
La spiegazione di Binotto:
La spiegazione di Binotto: "Oggi la Ferrari non funzionava". Leclerc lo smentisce dopo 5 minuti
La Ferrari vola all'Hungaroring: Leclerc il più veloce nelle Fp2, ma sabato arriverà la pioggia
La Ferrari vola all'Hungaroring: Leclerc il più veloce nelle Fp2, ma sabato arriverà la pioggia
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni