183 CONDIVISIONI
1 Agosto 2022
10:06

Alonso in Aston Martin dal 2023, è ufficiale: “Nessuno vuole vincere più di loro in F1”

Fernando Alonso guiderà nel 2023 per l’Aston Martin e farà coppia con Lance Stroll. L’annuncio è stato data dalla scuderia inglese. Alonso, che ha 41 anni, ha firmato un contratto pluriennale.
A cura di Alessio Morra
183 CONDIVISIONI

Fernando Alonso ha firmato per l'Aston Martin. Sarà il pilota spagnolo a sostituire Sebastian Vettel. La notizia non è totalmente inaspettata, ma stupiscono i tempi. L'Alpine rimpiazzerà il due volte campione del mondo con il giovane Oscar Piastri. Alonso, che nel 2023 compirà 42 anni, farà coppia con Lance Stroll, e ha firmato un contratto pluriennale.

Il mercato piloti è in fermento, storicamente lo è soprattutto nel periodo estivo, e in particolare nel periodo che precede o segue l'Hungaroring. La gara ungherese è alle spalle, ma nel weekend è arrivato l'annuncio ufficiale del ritiro a fine stagione di Sebastian Vettel. Il tedesco ha dato il là a un effetto domino che è velocemente continuato. Intanto perché il sedile dell'Aston Martin è ambitissimo e poi perché la Alpine doveva decidere chi tra Alonso e Piastri affiancasse Ocon. La matassa è stata sbrogliata dallo spagnolo, campione del mondo 2005 e 2006, che ha firmato un contratto importante con l'Aston Martin, una scuderia che sta deludendo ma che ha un enorme potenziale che un pilota come Alonso senz'altro potrà valorizzare.

Alonso vivrà una nuova avventura e guiderà per la sesta scuderia differente, dopo Minardi, Renault, McLaren, Ferrari e Alpine. L'accordo lo ha commentato così: "Nessuno in Formula 1 oggi sta dimostrando una visione più ampia e un impegno assoluto per vincere, e questo lo rende un'opportunità davvero eccitante per me. Nessuno oggi vuole vincere più di loro". Passerà dunque dal blu al verde Alonso che non ha alcuna intenzione di mollare e avrà modo di mostrare ancora tutto il suo enorme talento.

Dopo l'annuncio dell'Aston Martin, Alonso ha pubblicato un post su Instagram in cui esprime tutta la sua gioia: "Sono felice di condividere con voi che nel 2023 mi unirò all'Aston Martin. Questa è un'opportunità davvero entusiasmante e sono grato per la fiducia riposta in me in questa avventura pluriennale. Ho ancora la fame e l'ambizione di lottare per essere al fronte e voglio far parte di un'organizzazione che si impegna a imparare, svilupparsi e avere successo. Ho visto come la squadra ha attratto sistematicamente grandi persone con pedigree vincenti e sono diventato consapevole di questo enorme impegno e desiderio di vincere".

Fernando, che nel 2003 vinse il primo Gp in carriera e nel 2023 dopo vent'anni sarà ancora in pista, sarà in squadra con Stroll. Mentre Piastri a questo punto sarà promosso al fianco di Ocon, l'australiano avrà la sua chance. Per il mercato di piloti restano comunque da definire le posizioni dei piloti della Williams e di Daniel Ricciardo, che nonostante un contratto fino al 2023 non è così certo di restare alla McLaren.

183 CONDIVISIONI
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Allarme Ferrari per la F1 2023: un problema irrisolto al motore tormenta Maranello da mesi
Allarme Ferrari per la F1 2023: un problema irrisolto al motore tormenta Maranello da mesi
Ducati 'boccia' solo Marini, nessun passo avanti per lui nel 2023: novità per tutti gli altri
Ducati 'boccia' solo Marini, nessun passo avanti per lui nel 2023: novità per tutti gli altri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni