15 Giugno 2022
12:00
AGGIORNATO20 Giugno

Le notizie di calciomercato del 15 giugno 2022

Le notizie del 15 giugno sulle trattative di calciomercato acquisti, cessioni e nuovi trasferimenti per le squadre di Serie A. L'Inter e Romelu Lukaku sembrano riavvicinarsi dopo l'apertura del Chelsea: i Blues vorrebbero mandare via in prestito il belga in cambio di 10 milioni di euro e dell'ingaggio tutto a carico dei nerazzurri ma a Milano vorrebbero vorrebbe abbassare la cifra del prestito oneroso a 5-6. Intanto a Viale della Liberazione si lavora anche su Paulo Dybala, con cui si stanno limando i dettagli economici; e sugli esterni, con i nomi di Bellanova e Udogie su tutti.

La Juventus lavora per convincere Angel Di Maria ma la trattativa sembra essersi raffreddata nonostante i bianconeri siano gli unici ad aver formulato una vera offerta al Fideo. Circola molto il nome di Gabriel Jesus del Manchester City per l'attacco ma servono 50 milioni di euro. Per Paul Pogba si attende solo l'ufficialità, che dovrebbe arrivare a inizio luglio. Intanto si lavora per un altro rinforzo in mediana: tre sono i nomi più graditi ad Allegri. Piccola grana in difesa: Merih Demiral è tornato a Torino dal prestito con l'Atalanta ma non rientra nei piani dei bianconeri, che adesso devono trovargli una sistemazione ma nelle ultime ore la Dea ha fatto un passo indietro e sta rivalutando di nuovo il riscatto. In uscita anche Frabotta, che potrebbe accasarsi al Lecce.

Il Milan sta lavorando per mettere nuova linfa nel motore della squadra che ha vinto lo Scudetto. In attesa dell'ufficialità di Divock Origi, i rossoneri lavorano al riscatto di Messias dal Crotone per 4 milioni e puntano  Botman e De Katelaere. Accordo raggiunto con la Roma per Florenzi e con Renato Sanches mancano solo gli ultimi dettagli.

La Roma ha preso Matic e sta lavorando per il terzino destro del Lille, Zeki Celik. Mourinho vuole una punta e il profilo che piace di più è Guedes del Valencia ma Tiago Pinto ha chiesto informazione anche per Aouar del Lione. Il Napoli ha raggiunto l'accordo con l'Udinese per Deulofeu ma deve cedere uno tra Ounas e Politano per poter ufficializzare l'operazione. Intanto gli azzurri sono alle prese con i rinnovi di Mertens, Ospina, Fabian Ruiz, che sembrano tutti destinati all'addio. Situazione diversa per Koulibaly, per il quale c'è ancora uno spiraglio.

16 Giugno
10:57

Demme lascerà il Napoli, ma può rimanere in Serie A

Il centrocampista italo-tedesco dopo due anni e mezzo potrebbe chiudere la sua esperienza con il club partenopeo. Con Gattuso aveva il posto fisso e un ruolo cardinale, con Spalletti è diventato una riserva e per caratteristiche fisiche più che tecniche sa bene Demme che avrà sempre meno chance di giocare con il Napoli nella prossima stagione. Spalletti predilige una mediana con un giocatore fisico (Anguissa) e uno molto tecnico, Demme dunque sembra al passo d'addio, ma il suo futuro forse sarà ancora italiano. Perché piace molto alla Fiorentina, che deve rimpiazzare Torreira e ha in rosa l'infortunato Castrovilli.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
10:54

Muriel, si fa avanti il Marsiglia: l'Atalanta potrebbe cederlo al prezzo giusto

Per Luis Muriel si potrebbero spalancare le porte della prossima Champions League, negate in caso di permanenza all'Atalanta. Il club bergamasco ha ricevuto diversi interessamenti per l'attaccante colombiano che potrebbe essere ceduto ma solamente al prezzo giusto. La proprietà ha stabilito il valore del cartellino sui 15 milioni, ben sapendo che il giocatore andrà in scadenza nel giugno 2023.

A 31 anni e dopo una stagione tormentata dagli infortuni, su Muriel non era calato l'interesse della Juventus che però si è mostrata timida verso l'Atalanta, per un valore considerato troppo alto. Non così per l'Olympique Marsiglia che sarebbe pronto a pagare i 15 milioni richiesti dai nerazzurri. Per Muriel un'occasione importante visto che i francesi si sono qualificati per la prossima Champions.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
10:38

Chi è Pedrinho, il giovane talento brasiliano che la Lazio vuole e che piace a Totti

Ha 20 anni, si chiama Pedrinho Scaramussa e in Brasile lo considerano uno de migliori terzini sinistri dei prossimi anni. Gli occhi sul giovane talento brasiliano li ha messi la Lazio che sta cercando di concludere anticipando la concorrenza, nelle prossime ore. Pedrinho andrà in scadenza con il Santos il prossimo dicembre e fra poco diventerà un parametro zero, occasione da non perdere per dare ulteriore qualità al reparto arretrato di Sarri.

Il giocatore è già arrivato in Italia ed è a Napoli per risolvere questioni legate al passaporto, per prendere la cittadinanza italiana ed essere tesserato da comunitario. Dettagli, il più è fatto e oggi ci sarà in sede laziale l'ultimo confronto sulla definizione del contratto da far sottoscrivere al giocatore che potrebbe cambiare anche procura. Voci in Capitale dicono che potrebbe venire seguito dalla società di scouting di Francesco Totti e Vincent Candela, attraverso l'amicizia di un altro ex Roma e connazionale di Pedrinho, Aldair.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
10:36

La Lazio è sempre alla ricerca del portiere, l'obiettivo numero 1 gioca in Premier League

Nel 2018 il Chelsea pagò 80 milioni di euro per acquistare dall'Athletic Bilbao Kepa. Tutt'ora il basco è il portiere che è costato di più nella storia del calcio. Non ha avuto tanta fortuna Kepa, che seppur non da protagonista ha vinto tantissimo. Il suo futuro è in bilico e potrebbe lasciare i Blues nel corso del mercato estivo. La Lazio lo segue da tempo, e ora considerato l'infortunio alla spalla di Carnesecchi, che era la prima scelta, torna di moda il nome di Kepa, che Sarri conosce bene avendolo già avuto. La trattativa non è semplice, perché il Chelsea non ha intenzione di cedere il calciatore in prestito gratuito.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
10:12

La Roma stringe per Frattesi: potrebbe arrivare sfruttando una clausola ben precisa

Davide Frattesi potrebbe fare il suo rientro in casa madre, la Roma dove ha trascorso tre anni nelle giovanili giallorosse dopo aver iniziato con i colori della Lazio. Il centrocampista, oramai in orbita Nazionale, potrebbe lasciare il Sassuolo a fronte di un accordo a vantaggio dei Capitolini: quando venne ceduto ai neroverdi con la formula del trasferimento definitivo, la Roma ha mantenuto un paio di clausole che oggi potrebbero tornare a proprio vantaggio.

Per due stagioni, la Roma aveva il diritto di "recompra", oggi – dopo tre anni al Sassuolo – ha mantenuto un'opzione del 30% sul valore del cartellino del centrocampista in caso di cessione. Ciò significherebbe riprendersi Frattesi con il 30% di sconto sul prezzo d'acquisto che è il nodo da sciogliere con il Sassuolo: il club emiliano lo valuta 30 milioni ma Tiago Pinto sta già lavorando a favore di Mourinho, partendo da una base non superiore ai 20 milioni.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
10:08

Svolta per Belotti, no al Monza: vuole un'altra squadra in Serie A

Dopo aver detto addio al Torino, salutando tutti i suoi compagni, per Andrea Belotti è tempo di guardarsi intorno per trovare una nuova squadra. Il "Gallo" classe '93 ha sempre pensato alla squadra del suo cuore, a cui era stato anche vicino anni fa: il Milan. Ma i presupposti per un trasferimento ai rossoneri adesso sono pari a zero. C'è invece concretamente l'interesse della Fiorentina: la viola è la candidata numero uno per portarsi a casa l'attaccante.

Belotti ha come prerogativa l'occasione di giocare in Europa con un club e la Fiorentina gli consentirebbe di fare la sua prima apparizione, in quanto l'anno prossimo farà la Conference League. Proprio in virtù di questo, il bomber avrebbe declinato l'offerta dell'ambizioso, ma neo promosso, Monza e scartato il tentativo di rinnovo da parte del Toro, che fino a poco tempo fa sperava ancora di trattenerlo.

I gigliati invece sono intenzionati a confermare Cabral per proteggere l'investimento fatto, ma cercano un post Piatek e hanno visto nel Gallo il profilo giusto.

A cura di Enrico Scoccimarro
16 Giugno
09:58

Milan, Lang è più vicino: "Con il Bruges concordato l'addio"

Potrebbe concludersi nelle prossime ore un nuovo colpo di mercato in chiave rossonera. Si tratta di Noa Lang, uno degli obiettivi individuati dal club per rinforzare la squadra di Pioli in vista della prossima stagione. Il trequartista nazionale olandese ha parlato del suo futuro in una intervista al "De Telegraaf", in cui ha confermato la decisione di cambiar squadra: "Farò una scelta che mi faccia stare bene anche perché sarà un passo importante soprattutto col Mondiale in arrivo. Col club abbiamo concordato insieme che è arrivata l'ora che io parta". Nessun riferimento al Milan, ma i rossoneri stanno trattando: il Bruges lo valuta 30 milioni, i rossoneri ne offrono poco più di 20.

A cura di Alessio Pediglieri
16 Giugno
09:24

Henry lascia il Venezia ma resterà in Serie A

Thomas Henry è stata una delle rivelazioni di questa stagione. L'attaccante quando è sbarcato in Italia non era molto conosciuto e invece è stato molto apprezzato, ha segnato tanto e nonostante la retrocessione del Venezia ha strappato applausi. Henry lascerà il club lagunare, che ripartirà dalla Serie B con Javorcic in panchina, ma potrebbe giocare ancora in Serie A. Ha ricevuto diverse offerte. L'attaccante è stato messo nel mirino innanzitutto dalla Salernitana, che ha bisogno di rinforzarsi, ma anche dal Verona, che ha cambiato allenatore, è stato preso Cioffi, ma anche dalla Sampdoria di Giampaolo, che avendo degli attaccanti un po' avanti con l'età ha bisogno di rinforzi.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
09:15

Affollamento in attacco, l'Inter deve cedere: può partire uno tra Dzeko e Correa, che ha richieste

Lautaro Martinez è l'unico intoccabile. Alexis Sanchez ha già salutato. Pinamonti non rimarrà, e anzi sarà ceduto a titolo definitivo. Il reparto offensivo dell'Inter può cambiare parecchio e in meglio considerato che si parla tanto del grande ritorno di Romelu Lukaku, la trattativa procede abbastanza spedita con il Chelsea, e si parla soprattutto di Paulo Dybala, che ogni giorno che passa si avvicina tanto ai colori nerazzurri. Sarebbero tre big per Inzaghi, che avrebbe davvero l'imbarazzo della scelta.

Va da sé che in caso di doppio colpo di mercato, uno tra Dzeko e Correa sarebbe costretto a partire. Il bosniaco, che ha 36 primavere sulle spalle, ha un solo anno di contratto, l'argentino invece è stato prelevato meno di un anno fa, è più giovane e ha più mercato. Si parlava di un interesse del Marsiglia per il ‘Tucu', notizia poi smentita. Correa ha detto a chiare lettere di non voler andare via, ma è entrato nel mirino del Newcastle, squadra che vuole rinforzarsi e che grazie a una proprietà molto ricca ha la possibilità di investire.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
07:31

L'Inter stabilisce la cifra per Pinamonti, è asta tra Fiorentina e Monza

Andrea Pinamonti ha avuto lo spazio che meritava lo scorso, giocando con l'Empoli, e ha mostrato il suo valore. All'Inter, però, non tornerà. Il club nerazzurro vuole fare cassa ed ha deciso di cedere il calciatore a titolo definitivo. Pinamonti è sul mercato, difficilmente tornerà all'Empoli, ma il suo futuro potrebbe essere comunque in Toscana. Perché la Fiorentina ha sondato il terreno.

L'Inter ha stabilito un prezzo: pretende circa 10 milioni di euro per la cessione dell'attaccante che piace moltissimo pure al Monza, la società di Berlusconi che ha conquistato per la prima volta la promozione in Serie A e ha bisogno di tanti rinforzi. Il legame tra i brianzoli e l'Inter è forte, ma c'è bisogno comunque di un'offerta importante per acquisire il cartellino di Pinamonti a titolo definitivo.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
07:18

Questo sarà il mercato dei portieri: la Fiorentina riflette e ne punta uno del Toro

Handanovic, Rui Patricio, Maignan e Szczesny non si toccano, Musso pure. Ma tutte gli altri sono alla ricerca di una sistemazione. Sono tantissime infatti le squadre che cercano un nuovo numero uno, comprese Lazio e Fiorentina, ma anche il Torino ha bisogno di un portiere. Mentre il Napoli potrebbe dare la titolarità a Meret, dopo quattro anni da precario. Appena ci sarà il primo colpo si darà il via al classico effetto domino.

Carnesecchi, Vicario e Cragno sono i nomi più caldi, ma in movimento ce ne sono tanti, incluso Vanja Milinkovic-Savic, fratello di Sergej, che ha iniziato bene la stagione, ma poi l'ha finita da riserva nel Torino. E il club granata ha deciso di cederlo. Milinkovic-Savic vuole giocare, ha bisogno di farlo pure per mantenere il posto con la Serbia, che disputerà i Mondiali. E si sarebbe fatto sotto la Fiorentina, che deve rimpiazzare Dragowski e non sa ancora se puntare totalmente su Terracciano, autore comunque di una buona stagione.

A cura di Alessio Morra
16 Giugno
00:04

La Roma prova il colpo Aouar del Lione: Tiago Pinto in pressing

La Roma sta proseguendo la sua campagna di rafforzamento della rosa puntando a nuovi centrocampista. L'ultima della lista è Aouar del Lione che Tiago Pinto ha messo nel mirino nelle ultime ore. Il ds giallorosso ha chiesto informazioni per il giocatore affinché possa capire quali margini di trattativa ci siano.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
23:49

L'Atalanta ci ripensa, nuove valutazioni sul riscatto di Demiral: la Juve è in attesa

L'Atalanta sembrava aver deciso di non riscattare Demiral dalla Juventus per 20 milioni di euro. Il club bergamasco, senza gli introiti delle coppe, aveva preso del tempo prima di sborsare una tale somma per il difensore turco. La Juventus si sarebbe sicuramente ritrovata in rosa un giocatore importante da affiancare a De Ligt, Bonucci e Gatti nel pacchetto difensivo, ma ora ci starebbe ripensando. Secondo Sky Sport nelle ultime ore, la Dea sembra aver cambiato idea, dando al via nuove valutazioni sul difensore che in stagione ha giocato 42 partite, segnando 2 gol.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
23:34

La Roma sfoltisce la rosa: c'è l'accordo per il prestito di Reynolds

La Roma si muove sul doppio fronte degli innesti, e delle cessioni per sfoltire la rosa. Accordo raggiunto per la nuova cessione in prestito di Bryan Reynolds, terzino che non sembra avere convinto particolarmente Mourinho. Stando a quanto riportato da Sky, il calciatore dovrebbe passare al Westerlo a titolo temporaneo. Opzione d'acquisto del valore di 7 milioni.

A cura di Marco Beltrami
15 Giugno
23:32

La Fiorentina accelera per Dodô: super offerta allo Shakhtar per provare l'affondo

La Fiorentina sta provando a chiudere un colpo importante per rinforzare la rosa di Italiano in vista della prossima stagione. Secondo Sky Sport, la viola sta provando l’affondo per Dodô dallo Shakhtar Donetsk. L'offerta del club di Commisso è di circa 12 milioni di euro nonostante la richiesta degli ucraini sia ancora di ferma a 15. Si potrebbe colmare la distanza con l'inserimento di alcuni bonus.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
23:21

Lukaku e l'Inter mai così vicini: cosa manca per convincere il Chelsea a chiudere l'affare

Lukaku e l'Inter non sono mai stati così vicini come in questo momento. Ad annunciarlo è Sky che conferma la volontà da entrambe le parti di chiudere questo ritorno del belga in nerazzurro. L'inter ha offerto 5 milioni per il prestito oneroso che i Blues hanno rifiutato e dunque i nerazzurri si aspettano già nelle prossime ore che il Chelsea faccia la sua richiesta di prestito oneroso. Per chiudere la trattativa sicuramente gli inglesi chiederebbero 15 milioni: l'Inter potrebbe rilanciare per chiudere intorno ai 10+bonus. I prossimi incontri tra domani e dopodomani saranno decisivi.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
22:44

Il PSG tenta l'affondo su Scamacca: c'è l'offerta al Sassuolo, la cifra è importante

Sirene di mercato straniere per Gianluca Scamacca. Il centravanti italiano del Sassuolo, già nel mirino di Inter e Juventus, non piace solo alle big inglesi. Il suo nome è finito anche nel mirino del PSG a caccia di un bomber per ampliare ulteriormente il suo reparto offensivo. A rivelarlo è stato il sito francese Footmercato, con un'offerta di 35 milioni di euro da parte della società della Tour Eiffel.

A cura di Marco Beltrami
15 Giugno
21:53

Botman vuole solo il Milan ma il Newcastle spinge: il piano B degli inglesi arriva dalla Juve

Il Newcastle è pronto a mettere le mani su Botman ma il difensore vuole soltanto il Milan e dunque gli inglesi attendono la sua risposta. Nel caso in cui Botman dovesse rifiutare il piano B porta al nome di Demiral che rientrerà alla Juventus poiché l'Atalanta ha deciso di non riscattare il turco dai bianconeri.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
21:15

La Juventus sfoltisce la rosa: accordo in arrivo per la partenza di Frabotta

La Juventus è al lavoro anche sul fronte delle cessioni. Tra le pedine in esubero, anche Gianluca Frabotta che nella scorsa stagione è stato girato al Verona. Il laterale potrebbe presto trovare una nuova squadra: si va verso l'intesa con il Lecce per una soluzione a titolo temporaneo. Secondo quanto riportato da Sportitalia, l'operazione si potrebbe chiudere già nel week-end

A cura di Marco Beltrami
15 Giugno
20:13

L'annuncio di Pogba alla Juve arriverà con una serie tv: tutto pronto per il suo ritorno

La Juventus è pronta a riabbracciare Pogba dopo 6 anni al Manchester United. Arriverà a parametro zero dopo un accordo su durata e cifre dell'ingaggio già stabilito. Il giocatore potrebbe presto annunciare lui stesso il passaggio in bianconero nel corso della docu-serie a lui dedicata che da venerdì 17 giugno andrà in onda su Amazon Prime Video. I tifosi bianconero attendono speranzosi di poter sentire queste parole prima del suo arrivo alla corte di Allegri che già il prossimo 4 luglio, in occasione del primo giorno di ritiro, potrebbe avere a disposizione il giocatore in squadra.

A cura di Fabrizio Rinelli
15 Giugno
18:54

Totti sorprende parlando di Dybala: "Se fosse dipeso da lui poteva venire alla Roma"

Intervistato da Sky Sport, durante l'inaugurazione del centro sportivo di Bruno Conti a Nettuno, Francesco Totti ha parlato di tante cose, ha toccato tanti argomenti e anche di Dybala, attualmente senza contratto e che è stato vicino alla Roma, almeno secondo l'ex capitano che sostiene che l'argentino sarebbe potuto diventare un calciatore giallorosso: "Perché io sono come è andata. Tutt’ora lo sento ma penso sia finita. Non dipende solo da Dybala. Se dipendesse da lui ci sarebbe una buona speranza. Mi sono esposto un po di più".  

A cura di Alessio Morra
15 Giugno
18:49

L'Inter presenta un'offerta per Asslani: le cifre della trattativa con l'Empoli

L'Inter vuole rinforzare la sua squadra, si parla tanto dell'attacco – con il sogno del ritorno di Lukaku e la trattativa con Dybala – ma intanto c'è anche un grande obiettivo per il centrocampo. Perché da tempo i dirigenti nerazzurri stanno trattando con l'Empoli Kristjan Asllani. Le parti, secondo quanto riferisce Sky, avrebbero trovato un accordo sul trasferimento a titolo definitivo. Il club del presidente Corsi incasserà 14 milioni di euro per il giocatore albanese, più una contropartita tecnica ma solo in prestito. Difficile sia nuovamente Pinamonti, che nell'ultima stagione ha vestito la maglia dell'Empoli.

A cura di Alessio Morra
15 Giugno
18:42

Il Barcellona non farà nessuna offerta a Dani Alves, che ora cerca una squadra

La seconda esperienza di Dani Alves al Barcellona si è conclusa ufficialmente. Il calciatore brasiliano, che era tornato a vestire il blaugrana nello scorso mercato invernale, ha saputo che non gli verrà proposto il rinnovo contrattuale. Nessuna proposta per l'ex di Siviglia, Juventus e Psg che in questo momento, dopo aver giocato alcune partite amichevoli con la nazionale brasiliana si trova in vacanza, da dove proverà a capire con chi giocherà nella prossima stagione.

A cura di Alessio Morra
15 Giugno
18:38

Un nome nuovo per il mercato del Monza

Da quando il Monza è stato promosso in Serie A sono stati accostati al club brianzolo i nomi di almeno una ventina di calciatori, giocatori di livello come Cragno e Joao Pedro del Cagliari, i calciatori di proprietà dell'Inter Sensi e Pinamonti, ma anche Belotti del Torino e Candreva della Sampdoria. Ma da qualche ora si parla anche di Alfred Duncan, centrocampista della Fiorentina che da tanti anni milita in Serie A.

A cura di Alessio Morra
15 Giugno
17:07

Il Torino saluta Warming: l'attaccante passa al Darmstadt dopo sole 6 presenze in granata

Quattro partite in Serie A, poi una presenza in Coppa Italia e un'altra con la maglia della Primavera: la prima avventura in granata di Magnus Warming si conclude qui, con poco spazio per il giovanissimo attaccante danese, classe 2000 che il Torino aveva deciso di acquistare la scorsa estate per 700 mila euro dal Lyngby BK. Ma la società di Cairo non si separerà dal giocatore in via definitiva: Warming è stato ceduto in Germania con la formula del prestito fino al prossimo 30 giugno 2023, con una opzione per il passaggio al club tedesco a titolo definitivo come si legge nella nota ufficiale emessa in giornata.

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
16:36

Accordo con il Crotone, il Milan riscatta Messias con lo sconto

Non saranno 5,5 milioni da versare nelle casse del club calabrese ma un po' meno. Il Milan ha infatti deciso che Junior Messias può restare in rossonero dopo una stagione più che positiva ma per farlo deve riscattarne il cartellino per intero. Inizialmente l'intesa tra i due club era proprio di 5,5 milioni ma adesso sembra essersi trovata la quadra su cifre un po' più contenute. Si tratta su un totale di 3,5 milioni di euro. Poi si deciderà se l'ex Crotone resterà in rossonero o verrà coinvolto in ulteriori trattative in uscita, visto che non è un mistero l'interesse del Monza di Stroppa.

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
15:55

Mbappé voleva Tchouameni al PSG: "Mi ha chiesto di andare lì, ma il Real era la prima opzione"

Nel corso della conferenza stampa di presentazione col Real Madrid, Aurelien Tchouameni ha raccontato anche un aneddoto che coinvolge Kylian Mbappé: "Kylian ha deciso di restare a Parigi, sapendo che sicuramente io avrei lasciato Monaco. Voleva sapere se potevo andare al PSG, ma gli ho detto che la mia prima opzione era il Real Madrid e lui ha capito perfettamente. Arrivo nella migliore squadra del mondo e non ho paura della concorrenza. Devo dimostrare la mia qualità e lo voglio fare davvero".

Il nuovo gioiello del calcio francese era conteso da tutte le big del calcio europeo ma ha scelto di andare al Real Madrid, come Camavinga lo scorso anno.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
15:44

L'Inter ha iniziato la trattativa col Chelsea per Lukaku: quando si più chiudere

L’Inter e il Chelsea hanno iniziato la trattativa per il trasferimento in nerazzurro di Romelu Lukaku.
L’Inter e il Chelsea hanno iniziato la trattativa per il trasferimento in nerazzurro di Romelu Lukaku.

Le ultime notizie in tempo reale sulle trattative dell'Inter arrivano dall'Inghilterra. È il tabloid ‘The Telegraph' a rilanciare che tra il Chelsea e l'Inter sono iniziati ufficialmente i colloqui per il prestito di Romelo Lukaku. L'auspicio dei nerazzurri è provare a chiudere l'operazione nel più breve tempo possibile, nella giornata odierna ci sarebbe stato il contatto tra i rappresentanti del calciatore, il nuovo proprietario dei Blues Todd Boehly ed emissari dell'Inter.

Pezzi del mosaico che poco alla volta vanno incastrandosi: c'è il benestare del tecnico, Tuchel, alla cessione del belga; c'è la volontà delle società di trovare un'intesa; c'è soprattutto una condizione imprescindibile per effetto della quale lo stesso Lukaku dovrà ridursi lo stipendio per agevolare il suo prestito, mentre il Chelsea dovrà coprire anche parte dell'ingaggio.

 
A cura di Maurizio De Santis
15 Giugno
15:29

La carta del Napoli per arrivare a Luis Alberto è Mario Rui: così può decollare l'operazione

Il Napoli non ha ancora abbandonato l'idea Luis Alberto. Il calciatore spagnolo piace molto a Spalletti, che vorrebbe consegnargli le chiavi della manovra offensiva della sua squadra. Potrebbe rientrare Mario Rui, vista la necessità della Laziodi regalare un nuovo terzino sinistro a Maurizio Sarri. La trattativa potrebbe decollare davvero se si riuscisse a trovare la quadra anche con gli ingaggi. A riportare la notizia è il quotidiano La Repubblica.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
15:12

Il Lecce ha il suo nuovo attaccante: è Ceesay, bomber nello Zurigo insieme a Gnonto

Non ha lo stesso appeal di questi giorni del giovanissimo attaccante italiano, William Gnonto, ma Assan Ceesay ha comunque varcato i confini e nella prossima stagione militerà in Serie A. Il vice capocannoniere del campionato svizzero, con cui si è laureato campione con la maglia dello Zurigo sarà infatti il nuovo centravanti di riferimento del neo promosso Lecce. Il giocatore, classe 1994, è arrivato in città, accolto da tifosi e giornalisti, per sottoporsi alle classiche visite mediche prima di mettere la firma sul suo nuovo contratto. Una mossa perfetta da parte di Pantaleo Corvino che lo ha prelevato dallo Zurigo a parametro zero e gli farà sottoscrivere un biennale con opzione per il terzo anno.

Ceesay è stato il vero protagonista della cavalcata scudetto dello Zurigo, segnando 20 reti in stagione (su 33 presenze), titolare dell'attacco del club elvetico dove spesso ha potuto fraseggiare, con ottimi risultati, insieme al neo azzurro Gnonto. Dopo sei anni in Svizzera, adesso l'attaccante di origini gambiane si cimenterà nel nostro campionato con la casacca giallorossa del Lecce che ha anticipato tutta la concorrenza.

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
14:09

Mourinho ha individuato il terzo rinforzo per la Roma dopo Matic e Svilar: arriverà dal Lille per 8 milioni

Josè Mourinho ha dato indicazioni precise, reparto per reparto, ruolo per ruolo, per avere una Roma più funzionale al progetto cardine che vuole i giallorossi pronti a sfidare chiunque sia in campionato che in Coppa. Così è iniziata la campagna di rafforzamento individuando giocatori che vadano a infoltire la rosa e a colmare eventuali lacune tecnico-tattiche. In porta si è scelto il giovane belga Mile Svilar, dietro al titolarissimo Rui Patricio, acquistato a parametro zero dal Benfica, poi un po' di esperienza che non guasta mai con l'ingaggio di Matic, sempre come free agent. Tutti soldi risparmiati e pronti ad essere investiti su un altro giocatore che andrà a dare qualità agli esterni difensivi: Mehmet Zeki Çelik, proveniente dal Lille con cui la Roma ha già avviato i contatti.

Çelik sarà la naturale alternativa a Karsdrop sulla fascia e per averlo, Mourinho ha chiesto alla Roma un sacrificio economico: 8 milioni per il cartellino e un quinquennale importante, da 2 milioni netti a stagione per il 25enne nazionale turco che probabilmente verrà ufficializzato però solamente dopo il prossimo 30 giugno, per motivi di bilancio.

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
13:40

La Cremonese è pronta al suo primo acquisto per la Serie A: superata la concorrenza di Salernitana e Verona

Tutto apparecchiato in casa Cremonese per chiudere la prima trattativa ufficiale del club risalito in Serie A. Si tratta di un innesto difensivo, che Areido Braida ha individuato per consolidare il reparto arretrato della squadra affidata a Massimiliano alvini, il tecnico che solo 6 giorni fa è stato indicato quale nuovo allenatore. Johan Vasquez, 23enne nazionale messicano, vestirà i colori del club lombardo per almeno una stagione, arrivando in prestito dal Genoa.

La società rossoblù lo aveva scoperto un'estate fa tra i Pumas, in Sud America e lo ha prontamente ingaggiato: malgrado la retrocessione in serie cadetta, Vasquez ha potuto mettere in luce tutte le sue doti, giocando 30 gare e meritandosi l'interesse di mercato di diversi club. Tra questi c'erano anche Salernitana e Verona, ma la Cremonese ha bruciato le tappe: Vasquez arriva con la formula del prestito,

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
13:24

È corsa a tre per Udogie: Inter, Juventus e Tottenham sul talento dell'Udinese

Il futuro di Destiny Udogie corre su tre binari. Il primo è rappresentato dall'Inter, che ieri ha mosso dei passi in avanti importanti, accogliendo nella propria sede gli agenti del giovane terzino classe 2002 dell'Udinese. La prima chiacchierata coi dirigenti nerazzurri è servita a capire i punti di partenza di un'eventuale trattativa futura ed è terminata con un arrivederci. Le prestazioni del 19enne hanno però talmente incantato da attirare gli occhi anche di altri grandi club. Tra questi, per il momento, c'è molto forte l'interesse di Juventus e Tottenham.

Gli agenti del calciatore in questo momento si trovano infatti a Londra: nei giorni scorsi c'era già stato un contatto con Paratici per un eventuale trasferimento agli Spurs, ma l'Udinese aveva chiuso la porta. Ora però i contatti vanno avanti con l'enturage, interessato ad ascoltare proposte per poi sottoporle al club.

Ma attenzione anche alla contro offerta della Juve, che potrebbe mettere sul piatto un prospetto apprezzato dalla società friulana, sempre pronta ad accogliere giovani talenti: Filippo Ranocchia. Il centrocampista, di rientro dal prestito alla Cremonese, piace al nuovo tecnico Sottil e potrebbe essere inserito nella trattativa per arrivare al 19enne terzino.

Dalla sua, il club friulano si è espresso chiaramente tramite il ds Pierpaolo Marino: non c’è la volontà di venderlo ora, poiché la prossima estate potrebbe valere ancora di più e comunque, per il momento, non vuole discutere per meno di 20 milioni. Nelle ultime ore, tuttavia, gli agenti di Udogie starebbero provando a forzare la mano con l’Udinese per provare ad abbassare le richieste dei friulani e per permettere a Juventus e Spurs di provare la contro-offensiva.

A cura di Enrico Scoccimarro
15 Giugno
13:23

Il giorno di Kristjan Asllani: vertice decisivo in casa Inter per il sostituto di Brozovic

Si chiama Kristjan Asllani ed è il volto nuovo del mercato in entrata dell'Inter: centrocampista di origini albanesi, classe 2002, Asllani si è messo in evidenza nella scorsa stagione con la maglia dell'Empoli riuscendo a strappare consensi un po' ovunque con prestazioni di livello e qualità a tal punto che la società nerazzurra lo ha individuato per colmare un vuoto oramai evidente in rosa: quello di vice Brozovic. Asllani è il giocatore ideale, con caratteristiche molto simili al croato e pronto a svolgere il proprio compito da sostituto senza particolari problemi. L'accordo col giocatore è arrivato subito, quello con la società toscana è  in dirittura sulla base di 14 milioni. Non pochi per le casse nerazzurre ma ritenuti necessari per evitare di ritrovarsi in difficoltà senza Brozovic che nell'ultima stagione è stato spesso costretto a scendere praticamente sempre in campo.

A cura di Alessio Pediglieri
15 Giugno
13:05

Fabiano Parisi piace a Italiano per il ruolo di terzino: la Fiorentina ha un piano preciso

Fabiano Parisi è l'uomo individuato per la corsia mancina della Viola. Tutto è legato all'affare Zurkowski con l'Empoli: fino a venerdì i biancazzurri potranno riscattare il centrocampista per 4.5 milioni di euro e concedere ai viola nei due giorni successivi il controriscatto fissato a 6 milioni. Il polacco, però, tornerebbe a Firenze solo con la certezza di giocare, cosa che Italiano non può garantirgli: in questo modo si potrebbe procedere con uno scambio, ovvero Zurkowski ancora a Empoli e Parisi vestito di viola.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:45

Calciomercato Lazio, contatto Sarri-Mertens: si lavora per abbassare le richieste del belga

Sembra ormai certo l'addio di Mertens al Napoli, a meno di clamorosi ribaltoni. Per il belga ci sono diverse squadra pronte a proporgli un contratto per i prossimi due anni e tra queste c'è la Lazio di Sarri. L'ex tecnico del Napoli avrebbe  contattato nuovamente il recordman di gol del club azzurro per chiedergli di abbassare le pretese economiche (4 milioni a stagione) per averlo presto a Roma. Mertens ha chiesto qualche giorno di riflessione prima di comunicare una risposta.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:36

Calciomercato Napoli, Armando Broja primo obiettivo per l'attacco di Spalletti

Il Napoli sta pensando di puntare su Armando Broja, 20 anni, del Chelsea per rinforzare l'attacco. Il giocatore ha già avuto i primi contatto con i partenopei ma il club inglese chiede 30 milioni di euro. La trattativa sembrava impostata nel caso di un'offerta importante per Victor Osimhen ma, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, potrebbe arrivare ugualmente viste i tanti infortuni patiti dal nigeriano e la sempre più probabile partenza di Mertens e Petagna.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:30

Calciomercato Milan, Botman vuole solo il Milan: rifiutata l'offerta del Newcastle

Sven Botman ha respinto l'ennesima offerta  del Newcastle perché vuole vestire la maglia del Milan. Il Lille vorrebbe che accettasse l'offerta del club inglese, ma il difensore olandese non ha nessuna intenzione di venir meno alla promessa fatta ai rossoneri.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:18

Calciomercato Juventus, c'è il sì di Kostic: in Germania danno l'operazione per chiusa

Intanto dalla Germania danno in dirittura d'arrivo l'affare Kostic: il serbo dell'Eintracht Francoforte ha detto sì ai bianconeri e si sta lavorando sui dettagli. Il club tedesco vorrebbe ricavare dalla cessione 20 milioni di euro ma la Juve  sarebbe disposta ad offrirne 15. La distanza sembra colmabile. Al giocatore è stato offerto un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione più bonus.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:15

Calciomercato Roma, si lavora per rinforzare la mediana: piace molto Houssem Aouar del Lione

Secondo Sport.fr, la Roma avrebbe offerto venti milioni per vestire di giallorosso Houssem Aouar dell'Olympique Lione. Dopo l'ingaggio di Nemanja Matic, i vertici del club capitolino vogliono trovare un nuovo elemento per rinforzare il centrocampo.

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:11

Calciomercato Inter, Zanetti apre a Dybala: "Gran giocatore, ne stiamo parlando"

Javier Zanetti, vicepresidente dell'Inter, ai microfoni di D-Sports Radio ha parlato apertamente della trattativa per portare il numero 10 argentino a Milano: "Si parla, sì… È un grande giocatore e presto ci rappresenterà di sicuro in Coppa del Mondo. Ammiro Paulo e gli auguro sempre il meglio".

A cura di Vito Lamorte
15 Giugno
12:09

Le ultimissime news di calciomercato: le trattative di oggi mercoledì 15 giugno 2022

C'è cauto ottimismo per il ritorno di Lukaku all'Inter: il Chelsea avrebbe aperto al prestito oneroso ma ora le parti devono accordarsi sulla cifra. Il Milan lavora per rinforzare tutti i reparti e dalla Francia arriva una buona notizia: Botman ha rifiutato l'ennesima offerta del Newcastle perché aspetta i rossoneri. La Juventus punta su tre profili per rinforzare il centrocampo: Pogba, per il quale manca solo l'ufficialità; Kostic, che piace per la corsia mancina; e Zaniolo, suggestione mai messa da parte.

La Lazio insiste per Dries Mertens, spinta ovviamente dalla voglia di Maurizio Sarri di riabbracciare il belga. La Roma cerca il sostituto di Veretout e ha individuato in Frattesi il profilo giusto ma la distanza col Sassuolo è ancora ampia. Armando Broja è il primo nome su cui il Napoli andrà in caso di cessione di Osimhen.

A cura di Vito Lamorte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni