La Nazionale Italiana ha conquistato la sua seconda vittoria ai campionati Europei del 2019 ai danni di una Grecia che non ha mai mollato fino all'ultimo punto. Dopo la buona partenza contro il Portogallo, a Montpellier gli uomini di Gianlorenzo Blengini si sono imposti con il punteggio di 3-1 (17-25, 25-23, 25-19, 25-18) al termine di una gara per niente semplice e durante la quale gli azzurri prima sono stati sotto e poi sono stati autori di una rimonta importante che si è conclusa al quarto set. L'Italia ha messo in mostra parecchie difficoltà nello scardinare la fase difensiva degli ellenici che hanno giocando con coraggio e, come già detto, hanno lottato fino alla fine.

Zaytsev e compagni non si sono espressi sui loro livelli ma hanno comunque ottenuto un successo molto importante per il prosieguo in questo complicato torneo ma in vista dei prossimi impegni gli azzurri di Blengini dovranno migliorare per evitare spiacevoli sorprese in gare più complicate.

Le formazioni iniziali

Il commissario tecnico dell'Italia ha effettuato un solo cambio rispetto alla sfida di ieri con il Portogallo, concedendo campo a Russo al posto di Anzani e confermando il resto della formazione con la diagonale Giannelli-Zaytsev, Antonov e Juantorena gli schiacciatori, Piano altro centrale e Colaci libero. La Grecia si è schierata con Filippov palleggiatore, Zoupani opposto, Fragkos e Protopsaltis martelli, Petreas e Pelekoudas centrali e Kokkinakis libero.

I prossimo impegni

Domani giornata di riposo per gli azzurri, che torneranno in campo domenica 15 settembre 2019 alle ore 14:00 contro la Romania, che ha già perso contro la Francia (0-3) e contro la Bulgaria (0-3), che verrà trasmessa in diretta su RaiDue e DAZN. Poi ci sarà Italia-Bulgaria martedì 17 settembre e la sfida contro i padroni di casa della Francia, in programma mercoledì 18 settembre alle ore 20.30.