È morto a 65 anni, Jake Burton Carpenter, l'uomo che ha inventato lo snowboard. Un vero e proprio pioniere dello sport, capace di sognare e realizzare una nuova disciplina dello sci invernale che nel 1998 è diventata poi anche sport olimpico. Una passione infinita che si è trasformata in un mestiere grazie alla fondazione della Burton Snowboards, la compagnia che è la più grande produttrice di tavole e equipaggiamento da snowboard del mondo.

È morto Jake Burton Carpenter, l'inventore dello snowboard

Jake Burton Carpenter è morto poche ore fa all'età di 65 anni. L'imprenditore statunitense capace di passare alla storia come l'inventore dello snowboard lottava da anni contro la sindrome di Miller Fischer, ovvero una malattia che colpisce il sistema nervoso (interessa i nervi cranici), variante della sindrome di Guillain-Barré. Poche settimane fa aveva annunciato il suo ritorno al lavoro con una bella e commovente lettera ai dipendenti. Nelle ultime ore però le sue condizioni di salute si sono aggravate per le conseguenze di un cancro che non gli ha lasciato scampo

La storia di Jake Burton e di come ha inventato lo snowboard

Jake Burton sarà ricorda come l'inventore della tavola da snowboard, uno sport che grazie a lui è diventato anche disciplina olimpica. Da ragazzo era un grande appassionato di sci, ma dovette rinunciare a questo sport, a causa delle conseguenze di un grave incidente d’auto. Dopo essersi concentrato sugli studi, il classe 1954 newyorchese tornò ad interessarsi agli sport invernali e lavorando in un capannone, iniziò a perfezionare un modello di tavola che gli garantisse maggiore stabilità sulla neve. Da atleta a imprenditore visto che Burton ha iniziato a vendere le sue tavole da snowboard fondando anche la Burton Snowboards che ha raggiunto il primato della più grande casa produttrice di snowboard e di equipaggiamento da snowboard al mondo.

Il messaggio di cordoglio della Burton Snowboards

La notizia è stata ufficializzata proprio dalla sua azienda la Burton Snowboards che ha dato l'annuncio del decesso del suo fondatore sui propri canali social: "È con il cuore pieno di dolore che condividiamo con voi la notizia che il nostro fondatore della Jake Burton Carpenter è morto pacificamente ieri sera circondato da persone care a causa di complicazioni dovute al cancro ricorrente. Era l'anima dello snowboard, quello che ci ha regalato lo sport che amiamo. #RideonJake"