2.396 CONDIVISIONI
21 Settembre 2022
20:43

Mollema attaccato da un gabbiano durante i Mondiali di ciclismo: c’era un pesce disegnato sulla tuta

Bauke Mollema è stato aggredito da un gabbiano durante i Mondiali di ciclismo. L’esperto corridore olandese è riuscito ad evitare la caduta mantenendo l’equilibrio.
A cura di Fabrizio Rinelli
2.396 CONDIVISIONI
PhotoNews
PhotoNews

Una giornata completamente da dimenticare conclusa con l'incidente più incredibile che si sia mai visto nel mondo del ciclismo. Protagonista di questa sfortunata crono è stato Bauke Mollema, impegnato con l'Olanda nella staffetta mista valida per i Mondiali di ciclismo su strada a Wollongong, in Australia. A dire il vero, l'intera squadra Orange è stata presa di mira da almeno tre episodi controversi che non gli hanno permesso di concludere al meglio la gara.

Ma andiamo con ordine. In un video pubblicato su Instagram dallo stesso corridore, che sui social ha ottenuto diverse visualizzazioni, Mollema era stato preso di mira da una gazza che lo ha attaccato beccandolo sul casco durante gli allenamenti in strada. Un vero pericolo questi uccelli per i ciclisti, chiamati magpies in Australia, che rappresentano un'insidia per tutti e che quest'anno hanno causato 1500 incidenti. Ma in gara al povero Mollema è poi successo anche di più.

L'Olanda era compatta e pronta per cercare di colmare lo svantaggio dagli avversari, ma la caduta della Van Vleuten, a terra per lo scoppio di un tubolare, ha dato il via a una serie di eventi negativi che ha finito per penalizzare totalmente gli Orange. Mollema è stato immediatamente costretto a fermarsi per via della catena che si è incastrata e lo ha costretto al cambio della bici. Ma ciò che accade subito dopo ha dell'incredibile e ha rischiato seriamente di far cadere anche lo stesso corridore olandese vincitore del Lombardia 2019.

Quello che succede è inaspettato, insolito e a dir poco sorprendente. Ad un certo punto, nel tentativo di recuperare lo svantaggio accumulato, Mollema si vede attaccato da un gabbiano che si fionda sulla sua tuta. Cosa stava accadendo? L'uccello è stato attratto da un disegno presente sulla tuta del ciclista olandese, un pesce per la precisione. Era il logo di uno degli sponsor posto sul braccio sinistro di Mollema.

Il corridore ha dovuto schivare l'attacco del volatile per evitare di cadere. In equilibrio precario per alcuni secondi, Mollema è stato poi bravo a tenersi in piedi evitando di cadere chiudendo alla fine una corsa che è stata a dir poco disastrosa per l'Olanda. La gara alla fine si è conclusa con la medaglia d'oro della Svizzera davanti a Italia e Australia, con gli Orange che hanno totalizzato un tempo di 51″93 dai vincitori piazzandosi al quinto posto.

2.396 CONDIVISIONI
Perché Cristiano Ronaldo era in lacrime durante l'inno del Portogallo ai Mondiali
Perché Cristiano Ronaldo era in lacrime durante l'inno del Portogallo ai Mondiali
Tomiyasu incredulo in TV, scopre durante l'intervista che il suo idolo non è ai Mondiali: “Cosa?”
Tomiyasu incredulo in TV, scopre durante l'intervista che il suo idolo non è ai Mondiali: “Cosa?”
Amichevoli Serie A durante i Mondiali, il calendario delle partite squadra per squadra
Amichevoli Serie A durante i Mondiali, il calendario delle partite squadra per squadra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni