La ferita è ancora aperta e probabilmente mai si rimarginerà del tutto: la morte assurda di Michele Scarponi ha scosso il  mondo del ciclismo in particolare e quello dello sport. Mentre continua la processione alla camera ardente del ciclista a Filottrano in provincia di Ancona, domani alle 15.30 nel campo di calcio cittadino si celebreranno i funerali con la presenza del cardinale di Ancona. Sono attese almeno 7.000 persone, tra cui anche i familiari di Marco Pantani.

Nel centro sportivo di Filottrano è incessante la fila di persone, appassionati, semplici cittadini, tifosi, ciclisti, amici e perfetti sconosciuti che hanno voluto portare il loro ultimo saluto a Michele Scarponi. Morto in circostanze assurde, travolto da un automezzo mentre sulle strade di casa si apprestava all'ennesimo allenamento quotidiano, per farsi trovare pronto dalla stagione che ha appena aperto i battenti. Un destino crudele che lascia la moglie Anna a dover allevare da sola i due piccoli gemelli Tommaso e Giacomo.

Dopo la camera ardente i funerali, che verranno svolti domani alle 15.30 nel campo di calcio, che in queste ore viene allestito per accogliere l’ultimo saluto al campione di Filottrano visto che si prevede l'affluenza di circa 7 mila persone. Tra queste, ci saranno tantissime vicine al mondo dello sport e del ciclismo, insieme alle istituzioni come il presidente della Regione Marche, il presidente del Coni Malagò, il numero uno della Federciclismo Di Rocco. Non mancheranno i compagni di ieri e di oggi da Nibali e Aru al tecnico emiliano Orlando Maini.

Ci saranno anche i genitori di Marco Pantani: mamma Tonina e papà Paolo si sono uniti ai genitori di Michele in preghiera, oggi in camera ardente e parteciperanno alla cerimonia di domani pomeriggio.