238 CONDIVISIONI
13 Settembre 2022
7:48

Tuchel non trova pace dopo l’esonero: “Sono devastato per l’addio al Chelsea”

L’allenatore tedesco ha espresso tutto il suo dispiacere per l’esonero ricevuto dal Chelsea: “Sono devastato, ma orgoglioso per i 19 mesi passati al Chelsea e per i trofei vinti”.
A cura di Alessio Morra
238 CONDIVISIONI

L'esonero di Thomas Tuchel è stato sorprendente, anche se l'avvio di stagione del Chelsea non è stato dei migliori: due sconfitte in Premier League e una in Champions. Avvio traballante e voci di uno spogliatoio inquieto sono costati carissimo a Tuchel che ha perso il posto a vantaggio di Graham Potter, il ‘Mago', preso dal Brighton Hove & Albion. I Blues ancora sognano in grande e sperano di vincere ancora qualcosa di importante nella stagione del cambio dell'allenatore, ma intanto sui social l'ex tecnico ha fatto sentire la sua voce.

Alla fine del Chelsea è stato allenatore per me di due anni, stagioni molto intense. La prima è stata la migliore. Tuchel ha raccolto a metà campionato il club, dopo l'addio di Lampard, ed è tornato in sella dopo l'esonero – sotto Natale – al Psg. Non ha mai espresso un calcio spettacolare, ma è riuscito, anche con una buona dose di fortuna, a vincere la Champions. Havertz portò i londinesi sul tetto d'Europa e fece piangere Guardiola. Nella passata stagione il Chelsea ha vinto Supercoppa Europea e Mondiale per Club, ma in Premier non è andato oltre il 3° posto, raggiunto con sorprendente sofferenza.

I calciatori del Chelsea celebrano il successo in Champions League del 2021.
I calciatori del Chelsea celebrano il successo in Champions League del 2021.

Un paio di finali perse nelle coppe inglesi e una prima parte di stagione tutt'altro che esaltante dopo una roboante campagna acquisti. In un tweet l'ex Borussia Dortmund ha rivendicato i suoi successi con grande orgoglio: "L'orgoglio e la gioia che ho provato nell'aiutare la squadra a vincere la Champions League e il Mondiale per club rimarranno con me per sempre. Sono onorato di aver fatto parte della storia di questo club e i ricordi degli ultimi 19 mesi avranno sempre un posto speciale nel mio cuore".

19 mesi con il Chelsea per Tuchel che ha vinto 3 trofei e perso 3 finali.
19 mesi con il Chelsea per Tuchel che ha vinto 3 trofei e perso 3 finali.

Ma soprattutto sui social Tuchel ha mostrato tutta la sua enorme amarezza per l'esonero ricevuto, che evidentemente non si aspettava: "Sono devastato dal fatto che il mio percorso al Chelsea sia giunto al termine. Questo è un club dove mi sono sentito a casa, sia professionalmente che personalmente. Grazie mille a tutto lo staff, ai giocatori e ai tifosi per avermi fatto sentire il benvenuto fin dall'inizio". 

238 CONDIVISIONI
McGregor vuole comprare il Liverpool e svela il suo piano a un tifoso: è diventata un'ossessione
McGregor vuole comprare il Liverpool e svela il suo piano a un tifoso: è diventata un'ossessione
Correa disperato dopo l'addio ai Mondiali con l'Argentina:
Correa disperato dopo l'addio ai Mondiali con l'Argentina: "Una tristezza che non si può spiegare"
Tsitsipas non si dà pace dopo la vittoria, gli serve una parola in italiano:
Tsitsipas non si dà pace dopo la vittoria, gli serve una parola in italiano: "Come si scrive?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni