Playoff Serie C 2022
23 Aprile 2022
11:00

Serie C, quali squadre vanno ai playoff: la classifica dei gironi alla fine del campionato

La serie C non ha ancora emesso i suoi verdetti. La promozione in B è un’incognita quasi per tutte le aspiranti, ma molte sono già sicure della qualificazione ai playoff. Vediamo insieme quali sono.
A cura di Enrico Scoccimarro
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Playoff Serie C 2022

Questo weekend si disputerà l'ultima giornata dei gironi di Serie C, con i gironi A e B che non hanno ancora i propri vincitori. Non si conoscono dunque gli altri due nomi delle squadre che si aggiungeranno al Bari, già promosso nel girone C, ottenendo la promozione diretta in Serie B. Tutte le altre squadre dalla seconda alla decima posizione, oltre alla vincitrice della Coppa Italia Serie C, con agevolazioni rispetto al proprio posizionamento finale, dovranno affrontarsi in un altro torneo: quello dei playoff, per decretare la quarta e ultima promossa nella categoria cadetta.

Quali squadre andranno ai playoff di Serie C

Le squadre che al momento sono al primo posto nei gironi A e B sono rispettivamente Sudtirol e Modena, ma entrambe hanno solo due punti di distacco dalle seconde, ovvero Padova e Reggiana. Anche gli scontri diretti fra Sudtirol e Padova e tra Modena e Reggiana sono pari e patta tra andate e ritorni, perciò regna un totale equilibrio che, in caso di pareggio nell'ultima gara delle due capoliste e di vittoria delle due inseguitrici, potrà essere spezzato solo dalla differenza reti. Nel girone A questa vede in vantaggio il Sudtirol di tre reti, mentre nel B è avanti la Reggiana con quattro gol. Nel girone C invece sono già certe dei playoff Catanzaro, Avellino, Palermo, Virtus Francavilla, Monopoli e Foggia con un ordine però ancora da definire nell'ultimo turno. Dalla settima alla decima posizione troviamo in corsa Monterosi, Turris, Picerno e Juve Stabia.

Il Sudtirol ha fallito il match point per la promozione diretta nello scontro diretto con l'inseguitrice Padova finito a reti bianche. Domenica 24 aprile il salto in Serie B verrà deciso su due campi: la capolista farà visita alla Triestina in cerca della migliore posizione playoff, mentre all’Euganeo di Padova arriverà la Virtus Verona, non ancora salva. Dietro le due contendenti c'è un bel divario, con la FeralpiSalò in terza posizione distante 17 punti e già aritmeticamente sicura di mantenere questo piazzamento. Andrà ai playoff insieme al Renate, quarto, mentre sono sicure dei playoff anche Lecco, Pro Vercelli e Triestina ma non ancora in una posizione definitiva, dato che sono tutte appaiate a 55 punti. Infine andranno ai playoff anche Juventus Under 23 e Piacenza, ma c'è incertezza per l'ultimo slot a disposizione per partecipare al torneo: Albinoleffe, Pro Patria, Fiorenzuola e Pergolettese hanno ancora margini minimi e possono lottare all'ultima giornata.

Nel girone B invece il Modena dovrà affrontare il Pontedera in casa, che a sua volta può ancora competere per andare ai playoff, mentre la Reggiana dovrà vedersela con il Teramo in trasferta. Più in basso, molto più distaccato c'è il Cesena con due punti più del Pescara. Dalla quinta alla decima posizione troviamo infine Entella, Ancona, Gubbio, Lucchese, Carrarese e Vis Pesaro. I giochi per tentare il grande salto in B però non sono ancora fatti, in quanto Siena, Olbia e Pontedera sono ancora in corsa con solo due punti dal Vis Pesaro.

La classifica dei gironi

I gironi sono quindi ancora molto confusi e concitati. Le classifiche potrebbero rivoluzionarsi anche con la sola ultima giornata e le piccole realtà sognano ancora un posticino nel vero calcio che conta. Di seguito, vediamo le rispettive situazioni con tutti i gironi.

Girone A

Südtirol 87; Padova 85; Feralpisalò 68; Renate 61; Lecco 55; Pro Vercelli 55; Triestina 55; Juventus U23 51; Piacenza 49; Albinoleffe 45; Pro Patria 45; Fiorenzuola 43; Pergolettese 43; Virtus Verona 42; Trento 39; Mantova 39; Pro Sesto 35; Seregno 33; Giana Erminio 31; Legnago Salus 30

Girone B

Modena 85; Reggiana 83; Cesena 66; Pescara 64; Virtus Entella 62; Ancona-Matelica 54; Gubbio 52; Lucchese 47; Carrarese 45; Vis Pesaro 45; Siena 43; Olbia 43; Pontedera 43; Montevarchi 42; Teramo 42; Viterbese 36; Pistoiese 36; Fermana 35; Imolese 34; Grosseto 30

Girone C

Bari 75; Catanzaro 64; Avellino 64; Palermo 63; Virtus Francavilla 56; Monopoli 56; Monterosi Tuscia 51; Foggia 51; Turris 49; Picerno 49; Juve Stabia 46; Campobasso 43; Latina 42; Messina 39; Taranto 38; Potenza 36; Fidelis Andria 30; Paganese 26; Vibonese 21

Quante squadre passano dalla Serie C alla Serie B

In tutto, dovranno essere quattro le promosse dalla C alla B. Tutte quelle che però si classificheranno dal secondo al decimo posto, più l'undicesima del girone in cui è presente la compagine che ha vinto la Coppa Italia di Serie C, dovranno scontrarsi nei playoff di serie C, che sono molto lunghi e articolati. 28 squadre prenderanno parte al torneo, ma sono previste tre fasi. 21 compagini (sette per ogni girone) partiranno dalla prima fase, ovvero i playoff girone, mentre le restanti sette verranno ammesse direttamente alla seconda fase, cioè i playoff nazionali, per poi chiudere con la terza e ultima della final four.

6 contenuti su questa storia
Padova-Palermo dove vederla in TV e diretta streaming su Rai, Sky o Eleven Sport: formazioni e orario
Padova-Palermo dove vederla in TV e diretta streaming su Rai, Sky o Eleven Sport: formazioni e orario
Play off Serie C: le date della finale e il regolamento
Play off Serie C: le date della finale e il regolamento
Playoff Serie C 8 maggio in TV: Triestina-Palermo dove vederla, Foggia-Entella su Sky e Eleven Sports
Playoff Serie C 8 maggio in TV: Triestina-Palermo dove vederla, Foggia-Entella su Sky e Eleven Sports
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni