832 CONDIVISIONI
1 Agosto 2022
23:23

Pochettino ora può raccontare il caos tra Icardi e Wanda: “Abbiamo sbattuto i pugni sul tavolo”

Mauricio Pochettino a distanza di mesi è tornato a parlare dei difficili mesi della gestione Icardi, distratto dalla rottura poi rientrata con Wanda.
A cura di Marco Beltrami
832 CONDIVISIONI

Il calciomercato ha in serbo delle sorprese per Mauro Icardi? Tutto può accadere nella seconda fase della sessione di trattative per il centravanti argentino che sembra ormai avere poche chance al PSG nonostante un contratto fino al 2024. In attesa di un futuro da scrivere, con il Monza che sogna un eccezionale colpo in stile Berlusconi-Galliani, è tempo di tornare a parlare del passato e di quanto accaduto in una stagione molto travagliata. Spesso e volentieri il calcio giocato è passato in secondo piano, con l'ex Inter che ha fatto parlare più del caso rosa legato alla rottura poi rientrata con Wanda Nara.

Tutto è iniziato ad ottobre, con un vero e proprio intrigo di gossip che ha catalizzato l'attenzione mediatica di Argentina, Francia e Italia. La separazione tra Wanda e Mauro dopo le scoperte della compagna del calciatore e le rivelazioni su un presunto tradimento del giocatore con una cantante argentina. Da lì in poi, il bomber ha messo il calcio in secondo piano con la fuga a Milano e la richiesta al club di non giocare per cercare di sistemare le questioni interne. A distanza di mesi, a parlare del tutto è stato uno dei personaggi coinvolti, ovvero Mauricio Pochettino. L'ex tecnico del PSG, in un'intervista a Infobae ha rivissuto quei momenti non semplice, con la gestione di una situazione molto delicata.

Il manager sudamericano, molto criticato per la sua esperienza sotto la Tour Eiffel, ha comunque sottolineato la bontà del lavoro fatto ora che può parlarne tranquillamente: "Penso che abbiamo fatto molto bene come staff dirigente in termini di gestione. In ogni squadra le cose succedono ed è molto più visibile perché succede in un club come il PSG, dove i riflettori del mondo sono lì e tutto era molto più grande di prima. Penso che abbiamo avuto la possibilità tutti insieme di gestire questa faccenda in modo calmo e moderato".

Quando c'è stato da alzare la voce, Pochettino e i suoi collaboratori lo hanno fatto senza problemi così come quando invece è servita maggiormente la diplomazia: "Abbiamo sbattuto i pugni sul tavolo quando dovevamo, ma internamente. Sappiamo che ci sono interessi individuali o di immagine che a volte portano a dire molte cose che non sono vere, e non possiamo nemmeno contrastarlo. Ma sappiamo molto bene cosa è successo e ce ne andiamo tranquilli sapendo che abbiamo fatto del nostro meglio". Nonostante tutto però le cose poi non sono andate benissimo ad entrambi, e ora anche Icardi potrebbe seguire le orme del suo ex tecnico connazionale.

832 CONDIVISIONI
Icardi pubblica l'ultimo messaggio privato di Wanda prima che lo mollasse: non ha alcun senso
Icardi pubblica l'ultimo messaggio privato di Wanda prima che lo mollasse: non ha alcun senso
Icardi vestito segretamente come un pupazzo: la verità sul viaggio in Argentina da Wanda
Icardi vestito segretamente come un pupazzo: la verità sul viaggio in Argentina da Wanda
Icardi è sparito, un uomo disperato: è volato di nascosto in Argentina per riconquistare Wanda
Icardi è sparito, un uomo disperato: è volato di nascosto in Argentina per riconquistare Wanda
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni