20 Maggio 2022
9:35

Perché l’Inter è interessata a Mkhitaryan: la suggestione di mercato che può diventare realtà

Henrikh Mkhitaryan è diventato un obiettivo dell’Inter per rinforzare il centrocampo della prossima stagione: da dove parte la suggestione di mercato che può diventare realtà.
A cura di Vito Lamorte

La stagione sta per volgere al termine ma lo sguardo dei dirigenti è già rivolto verso il futuro. Molti club già hanno centrato i loro obiettivi e altri devono farlo ancora ma nessuno vuole farsi trovare impreparato in vista dell'inizio della sessione estiva di mercato. I direttori sportivi e gli agenti sono già molto impegnati per capire dove e come intervenire sulle rose in vista del prossimo anno per migliorarle.

Chi deve ancora capire come finirà la sua stagione è l'Inter, che spera nel sorpasso all'ultima giornata per cucirsi la seconda stella sul petto e soffiare in volata il tricolore ai cugini del Milan. I nerazzurri allo stesso tempo stanno già pensando al prossimo futuro e tra i nomi che sono spuntati nelle ultime ore per rinforzare la rosa di Simone Inzaghi c'è quello di Henrikh Mkhitaryan.

L'armeno è in scadenza di contratto con la Roma e potrebbe diventare una grande occasione di mercato se non dovesse arrivare l'accordo con i giallorossi entro il 30 giugno. Il classe 1989 ha disputato un'ottima stagione con José Mourinho, che l'ha utilizzato in tutte le posizioni del centrocampo e questa sua versatilità piace molto allo staff tecnico nerazzurro. L'ex Manchester United e Borussia Dortmund potrebbe essere un'occasione a parametro zero per completare il reparto e offrire a Inzaghi una grande alternativa di qualità ai tre titolarissimi, che quest'anno non hanno avuto grandi possibilità di tirare il fiato e spesso non sono stati sostituiti adeguatamente.

L'armeno ha dimostrato di avere le idee chiare nei mesi scorsi: chi lo vuole dovrà dargli un biennale con un ingaggio di circa 4 milioni netti a stagione. La Roma sembra ancora in vantaggio rispetto alle altre ma tutto può cambiare da un momento all'altro.

Inoltre, gli addii ormai certi di Matias Vecino e Arturo Vidal lascerebbero sguarnito il reparto di centrocampo anche a livello numerico. Ci sarà un grande lavoro da fare anche per evitare di depotenziare una rosa che già la scorsa estate ha perso pezzi importanti e i vertici vorrebbero evitare lo stesso anche quest'anno.

Il presidente Steven Zhang, esattamente come lo scorso anno, ha fatto capire che non verranno spese cifre importanti per il mercato e i nerazzurri dovranno basare il loro lavoro sull'autosostentamento: per questo motivo Beppe Marotta e Piero Ausilio dovranno muoversi ancora una volta di astuzia e velocità per arrivare per primi sui parametri zero che potrebbe fare al caso dell'Inter per non abbassare troppo il livello della squadra.

Mercato Inter, Lukaku sempre più vicino: il Chelsea detta le condizioni, adesso Zhang può chiudere l'accordo
Mercato Inter, Lukaku sempre più vicino: il Chelsea detta le condizioni, adesso Zhang può chiudere l'accordo
Il Chelsea si arrende a Lukaku, può iniziare la trattativa con l'Inter: ad una condizione
Il Chelsea si arrende a Lukaku, può iniziare la trattativa con l'Inter: ad una condizione
Il capolavoro di mercato dell'Inter con Lukaku: ha costretto il Chelsea a fare ciò che voleva
Il capolavoro di mercato dell'Inter con Lukaku: ha costretto il Chelsea a fare ciò che voleva
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni