13 Giugno 2022
18:59

Osimhen segna 4 gol e partecipa allo show della Nigeria: vince 10-0 ed entra nella storia

Victor Osimhen è esagerato e trascina la sua Nigeria con quattro gol messi a segna nelle gare di qualificazione alla prossima Coppa d’Africa. Una vittoria di fatto storica per la sua nazionale.
A cura di Fabrizio Rinelli

Al termine della regolare stagione quasi tutti i giocatori sono ancora impegnati con le rispettive nazionali per gli impegni da onorare prima del rompete le righe definitivo. Dall'Europa al Sud America fino all'Africa, sono giornate decisive per mettere le basi affinché si centrino vittorie importanti per passaggi del turno e fase a gironi. Un po' come accaduto alla Nigeria che nel match di qualificazione alla prossima Coppa d'Africa è stata a dir poco esagerata. La Nazionale di Victor Osimhen è stata in grado di battere Sao Tomé con il punteggio di 10-0.

Un successo assolutamente tennistico per i nigeriani che volano ulteriormente nella classifica della fase a gironi. La vittoria porta la Nigeria in testa al gruppo e agevola alla nazionale la qualificazione alla prossima Coppa d'Africa dopo aver vinto le prime due partite. Il torneo si svolgerà in Costa d'Avorio tra il 23 giugno e il 23 luglio della prossima estate con il Senegal che è campione in carica. La Nigeria si presenterà a questo appuntamento con un risultato straordinario: il 10-0 rappresenta la vittoria più grande ottenuta in match ufficiali dalla Nazionale.

L'attaccante del Napoli, Victor Osimhen, che è in questo momento anche un obiettivo per l'Arsenal in questa finestra di mercato, è stato il protagonista assoluto di questo match segnando quattro gol, di cui tre dopo l'intervallo. Due assist anche per il bomber del Napoli che ha prima sbloccato la gara al 9′ poi ha regalato gli assist per il 2-0 e il 3-0 a Simon e Moffi arrotondando il tabellino e score personale con altri tre gol, segnati al 48′, 65′ e all'84'. La precedente vittoria record della Nigeria è stata una vittoria per 10-1 sul Benin a Lagos il 28 novembre 1959.

Il bomber del Napoli conferma i suoi enormi progressi visti già prima della fine del campionato di Serie A. Osimhen è cresciuto molto sotto la guida di Luciano Spalletti che ha provato a migliorarlo nella corsa, nella coordinazione e nello smarcamento in area di rigore. Tutti fattori che hanno contribuito a far crescere il numero di gol dell'attaccante nigeriano che con la maglia del Napoli è stato in grado di concludere l'annata 2021/2022 con ben 18 gol e 6 assist in 32 presenze complessive tra Serie A ed Europa League. Con la Nigeria anche due assist che saranno utili al Napoli dopo la partenza di Insigne e il nuovo attacco che Spalletti dovrà ridisegnare.

L'Inter ne prende 4 dal Villarreal, il precampionato finisce male: 10 gol subiti in 5 amichevoli
L'Inter ne prende 4 dal Villarreal, il precampionato finisce male: 10 gol subiti in 5 amichevoli
Toloi e Lookman fanno felice Gasperini, l'Atalanta parte col piede giusto e batte 2-0 la Sampdoria
Toloi e Lookman fanno felice Gasperini, l'Atalanta parte col piede giusto e batte 2-0 la Sampdoria
"Non c'è uno di loro che può fare una cosa così", Allegri accetta la sfida con Bonucci e Cuadrado
577 di Sport Viral
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni