144 CONDIVISIONI
5 Novembre 2022
23:52

Muriel non si trattiene contro l’arbitro di Atalanta-Napoli: “Non fai in tempo”. Poi cancella

Dopo le polemiche finali di Atalanta-Napoli, Luis Muriel si è lasciato andare ad un post molto pesante. Poi ha cancellato tutto.
A cura di Marco Beltrami
144 CONDIVISIONI

Non sono mancate le polemiche dopo Atalanta-Napoli. Tutto è iniziato alla fine, a causa della gestione del recupero da parte dell'arbitro Mariani. I nerazzurri avrebbero voluto un prolungamento dei minuti extra, a causa dei cambi e delle perdite di tempo per le ammonizioni e invece così non è stato. C'è stato così nervosismo in casa bergamasca, con il tentativo di chiedere spiegazioni al diretto interessato finito in un nulla di fatto.

Infatti c'è stato un vero e proprio assedio al direttore di gara dopo il fischio finale, con Gasperini che ha raggiunto Mariani mentre i tifosi lanciavano oggetti in campo. Perché non ha allungato il recupero come prevedeva il regolamento in virtù delle sostituzioni? Una domanda al momento senza risposta, anche per chi non ha partecipato al match. Tra questi c'era anche Luis Muriel, che è stato messo fuori gioco da un infortunio.

Un calciatore che avrebbe fatto molto comodo con la sua tecnica e le sue accelerazioni a Gasperini, e che invece ha vestito i panni del tifoso. E infatti dopo il fischio finale il bomber si è fatto prendere la mano, e si è sfogato sui social. Nel mirino il comportamento dell'arbitro, e in particolare quanto fatto da lui in occasione del fischio finale senza cambiamenti in corso sul recupero.

Il post poi cancellato di Muriel
Il post poi cancellato di Muriel

Un post nelle sue stories di Instagram dal contenuto emblematico: "Se devi arbitrare alle 18, non mettere la cena alle 20 che poi non fai in tempo ad arrivare". Ha usato l'arma dell'ironia Muriel per criticare l'operato di Mariani in maniera tutt'altro che velato. Poco dopo il post è sparito, quando però ormai era troppo tardi. E la battuta pesantissima ha rappresentato un lancio di benzina sul fuoco.

144 CONDIVISIONI
L'Atalanta si rilancia e sale al quinto posto: Koopmeiners e Hojlund rimontano il Bologna
L'Atalanta si rilancia e sale al quinto posto: Koopmeiners e Hojlund rimontano il Bologna
Osimhen e il Napoli padroni del campionato, manita umiliante alla Juve: una lezione di calcio
Osimhen e il Napoli padroni del campionato, manita umiliante alla Juve: una lezione di calcio
Perché il secondo tempo di Salernitana-Torino è iniziato senza Var dopo un intervallo maxi
Perché il secondo tempo di Salernitana-Torino è iniziato senza Var dopo un intervallo maxi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni