7 Novembre 2022
15:47

Minacce di morte per colpa del cane, l’inferno di Abraham: dovrà cambiare squadra

Paulos Abraham sta vivendo un incubo ed è stato spedito in vacanza da parte del suo club. Dovrà cambiare squadra, tutto a causa del cane.
A cura di Marco Beltrami

Purtroppo sono tanti gli sportivi professionisti che devono fare i conti con insulti e minacce da parte degli haters sui loro profili social. Scommesse perse, episodi legati alla sconfitta della propria squadra del cuore e così via. Sono tanti i motivi scatenanti della follia di alcuni utenti che si sfogano poi utilizzando un linguaggio pieno d'odio. L'ultimo caso arriva dall'Olanda e riguarda un giovane talento del calcio internazionale. Si tratta di Paulos Abraham, classe 2002 svedese.

L'esterno offensivo e la sua compagna hanno ricevuto messaggi beceri e intimidatori sui canali social e non solo. Tutto per una storia molto particolare legata al cane del calciatore che milita nel massimo campionato olandese, nel Groningen.Questo ragazzo è uno dei profili più promettenti del calcio svedese, e dopo essere cresciuto in patria si è trasferito in Olanda, appunto al Groningen, che ha puntato su di lui con grandi speranze.

La società che milita nel massimo campionato oranje ha deciso di tutelare il suo tesserato nazionale under 21 svedese, e la sua famiglia. In una nota infatti il club ha spedito Abraham in vacanza, con il ritorno in campo previsto dopo la pausa per la sosta Mondiale. Appuntamento al 2023 con la speranza che la cosa migliori, e la situazione per lui torni alla normalità. Il Groningen però non esclude anche la possibilità di una cessione, anzi: "L'FC Groningen sta cercando un'altra sistemazione".

Ma cosa è successo? E perché il povero Paulos è stato bombardato da un certo tipo di messaggi e di minacce di morte? Tutto è partito non da un episodio legato al pallone, ma alla vita privata e in particolare al cane di Abraham. Il giocatore possiede un American Staffordshire terrier che a quanto pare avrebbe scatenato le lamentele di tutti i residenti della zona dove vive lo svedese. Tutti terrorizzati da questo cane, che alcune settimane fa avrebbe morso a morte un chihuahua.

Abraham e la sua compagna sono stati dunque "avvisati" attraverso una serie di messaggi anonimi, e invitati ad andare via o a liberarsi del cane, considerato troppo aggressivo. Minacce anche pesanti per la coppia, che sta vivendo dunque una situazione molto complicata. La loro esperienza a Groninga sembra essere arrivata al capolinea.

Le parole di Del Piero sono una beffa atroce:
Le parole di Del Piero sono una beffa atroce: "Dybala esalta la Roma con la mentalità da Juve"
Il rimpianto sofferto di Leclerc nei giorni della morte del padre: “Mi sono sentito in colpa”
Il rimpianto sofferto di Leclerc nei giorni della morte del padre: “Mi sono sentito in colpa”
La Francia censura l'Atalanta, le sue gare non saranno più trasmesse in TV: c'è una scritta vietata
La Francia censura l'Atalanta, le sue gare non saranno più trasmesse in TV: c'è una scritta vietata
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni