17 Marzo 2020
17:42

La FIFA rinvia il nuovo Mondiale per Club, previsto per il 2021: tre possibili date per il recupero

Con lo spostamento al 2021 degli Europei e della Copa America, la FIFA ha rinviato il Mondiale per Club del 2021. Una manifestazione, completamente rinnovata, che doveva tenersi tra giugno e luglio del prossimo anno in Cina. Infantino ha fatto sapere che potrebbero esserci delle modifiche o dispense temporanee al Regolamento sullo status e sui contratti dei calciatori.
A cura di Alessio Morra

Nell'estate del 2021 era in programma il nuovo Mondiale per Club, quello voluto fortemente dalla FIFA. Ma la prima edizione di questa manifestazione salta in modo completo. Perché nel 2021 d'estate si terranno gli Europei e la Copa America che avrebbero dovuto disputarsi tra qualche mese. La stessa FIFA con un lungo comunicato, in cui ha parlato anche dei Giochi Olimpici di Tokyo, ha dato l'annuncio ufficiale.

Quando si giocherà il Mondiale per Club, le possibili date

Il mondo sta vivendo un momento molto particolare, la FIFA stessa lo sa e vedendo quello che accade nel mondo se n'è resa conto. E dopo il rinvio al 2021 degli Europei e della Copa America ha deciso di rinviare il Mondiale per Club, che era pronto a vivere la prima edizione del nuovo format. Nei prossimi giorni verrà decisa anche la nuova data. Non ci sono ovviamente certezze, ma è improbabile che si giochi comunque nel 2021. La nuova collocazione in calendario potrebbe essere quella del giugno 2022 oppure il Mondiale per Club si disputerà nel giugno del 2023.

La donazione da 10 milioni di dollari della FIFA all'OMS

Infantino nel lungo comunicato ha fatto anche sapere che il calcio mondiale si muoverà concretamente e donerà 10 milioni di dollari all'Organizzazione mondiale della sanità OMS COVID-19. Un bel gesto questo della FIFA, che si muove per dare una mano a chi ne ha bisogno.

Il fondo di solidarietà e le Olimpiadi di Tokyo

La FIFA non si esprime sulla disputa dei Giochi Olimpici, ma rinvia alla dichiarazione odierna del CIO, che oggi ha ufficialmente detto che si va avanti. Infine si è parlato del fondo di solidarietà che verrà istituito per aiutare i membri della comunità calcistica colpita dalla crisi prodotto dall'emergenza Coronavirus. Infantino fa anche sapere che potrebbero esserci delle modifiche o delle dispense temporanee al Regolamento sullo status e il trasferimento dei giocatori per proteggere sia i contratti che i calciatori.

La Fifa indaga sull'Ecuador, può liberarsi un posto ai Mondiali! Ressa per il ripescaggio
La Fifa indaga sull'Ecuador, può liberarsi un posto ai Mondiali! Ressa per il ripescaggio
Lavoratori migranti sfruttati e maltrattati per i Mondiali: risarcimento record chiesto alla FIFA
Lavoratori migranti sfruttati e maltrattati per i Mondiali: risarcimento record chiesto alla FIFA
Italia ripescata ai Mondiali solo in un caso, la FIGC si è mossa: "Abbiamo parlato con la FIFA"
Italia ripescata ai Mondiali solo in un caso, la FIGC si è mossa: "Abbiamo parlato con la FIFA"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni