Romelu Lukaku potrebbe essere uno dei protagonisti in campo per il derby della Madonnina in programma a San Siro domenica sera alle 20.45. L'Inter, in casa e con lo stadio quasi interamente nerazzurro, avrà l'occasione d'oro per riagganciare in vetta la Juventus sconfitta al Bentegodi dal Verona. Conte punterà forte sul belga con Lautaro squalificato e  – probabilmente – Sanchez in panchina. L'ex Manchester appare pronto sia fisicamente che mentalmente e al canale tematico tv nerazzurro ha svelato un retroscena che lo lega proprio al derby.

Se ci fosse stato bisogno di caricare l'ambiente, Lukaku non avrebbe potuto ricordare momento migliore: la vittoria dell'Inter con il debutto di Sneijder in campo, quando i nerazzurri vinsero 4-0 e si involarono in una stagione che diventerà storica con la conquista del Triplete. Miele per occhi e orecchie nerazzurre che da quel maggio 2010 non hanno ricevuto altre gioie. Ma Lukaku tra i tanti aneddoti si sofferma proprio su quel match che ha qualche richiamo con l'attuale.

Il ricordo da derby: il 4-0 nerazzurro

L'ex Manchester United dovrà sostenere il peso dell'attacco nerazzurro. Da solo (con Eriksen a rimorchio) o insieme ad un compagno (Sanchez) lo deciderà Antonio Conte. Di certo, molte delle speranze di successo dell'Inter passeranno dalle sue giocate e dai suoi tiri. Intanto lui si carica ricordando il 4-0 nel derby d'agosto 2010: "Non dimentico la vittoria dell’Inter per 4-0 nel derby del 2009. Ero appena diventato un calciatore professionista: guardai quel match, quello del debutto di Sneijder. Rimasi impressionato da Eto’o, Milito, ma soprattutto ricordo il meraviglioso gol di Thiago Motta”.

Nel mito di Ronaldo e Adriano

Non è un mistero che la passione per l'Inter da parte di Lukaku c'era già in tempi non sospetti quando era ancora una ragazzo e provava a diventare il campione che oggi è : "Ho due idoli calcistici che vorrei incontrare. Sono Ronaldo e Adriano. Se mi dovesse capitare di parlare con loro, si tratterebbe di qualcosa di emozionante e immenso per me. Io non so se riuscirò a fare anche solo una parte di quanto hanno dato loro all’Inter, ma il mio obiettivo è quello di lavorare"

Il ‘segreto' pre partita

In vista del derby, ma anche per tutte le altre partite, Lukaku si carica in modo particolare: pensa positivo, ascolta musica e si concentra sull'avversario: "Scelgo Tupac, Jay-Z e 50 Cent. Roba vecchia ormai, ma giusta per me. Non ho spazio per pensieri negativi:  non voglio perdere, se succede mi arrabbio ma sono una persona molto positiva"