17 Giugno 2022
8:28

Il sogno di Tevez sta diventando realtà, avrà uno staff inedito: “Sarà l’allenatore del Rosario”

Carlos Tevez è pronto per iniziare la sua nuova vita da allenatore. L’Apache aveva annunciato il ritiro dal calcio giocato poche settimane fa e ora il Rosario Central è pronto a offrirgli la sua prima grande occasione. Il suo staff sarà completamente inedito: c’è anche un ex campione di hockey.
A cura di Fabrizio Rinelli

La nuova vita di Carlos Tevez è appena iniziata a pochi giorni dall'annuncio ufficiale del suo ritiro. L'Apache, nel corso di un'intervista rilasciata ad America TV, aveva fatto sapere di non avere più stimoli e di volersi dedicare subito alla carriera da allenatore. Un sogno per l'ex fenomeno del calcio argentino che in Europa ha incantato il mondo del calcio con le maglie di Manchester United, West Ham, Manchester City e Juventus. Tevez si era infatti detto subito pronto per intraprendere questo nuovo incarico dopo aver appeso le scarpette al chiodo.

"Diventerò un allenatore e sono molto carico – ha annunciato – Darò ai ragazzi strumenti utili per crescere dentro e fuori dal campo mettendo in pratica tutto ciò che ho imparato da giocatore". La grinta dell'Apache ha rapito il popolo argentino che vede in lui uno dei più grandi campione del calcio nazionale e che si aspetta molto da lui anche nelle vesti di allenatore. Ecco perché, secondo quanto scrive il quotidiano ‘Olé', il Rosario Central sarebbe rimasto rapito dalle sue parole e pronto ad affidargli la panchina. "Diventerà a breve il nuovo allenatore del Rosario Central – scrive – club che ha optato per lui dopo la partenza di Leandro Somoza".

Un attestato di stima non indifferente per Tevez che pare avere le idee chiare su tutto. Da tempo infatti sta lavorando con Carlos Retegui (ex giocatore di hockey su prato argentino, ndr). El Chapa, nome glorioso dell'hockey maschile e femminile come allenatore delle due squadre nazionali argentine, che lavora con lui da molto tempo e farà il grande salto verso il mondo del calcio. Ma non è tutto, perché oltre a Retegui che dall'hockey si affaccerà al calcio per affiancare Tevez, il suo staff sarà ancor più inedito poiché composto anche dai suoi tre fratelli, Diego, Miguel e Ariel Tevez. 

I tre, lo scorso aprile erano in Europa a guardare gli allenamenti di diverse squadre preparando silenziosamente il progetto globale al quale stavano lavorando. Tevez infatti si presentò alla Continassa per avere dei consigli dal suo ex allenatore, Massimiliano Allegri, prima di spostarsi a Milano alla Pinetina e a Milanello ricevuto da Javier Zanetti e Paolo Maldini a cui ha chiesto ulteriori consigli. Manca solo un preparatore atletico e un match analyst che possano rendere completo il suo staff e per dare il via al sogno nel cassetto dell'Apache.

Rabiot andrà in ritiro con la Juventus U23: spunta tra i convocati della squadra B bianconera
Rabiot andrà in ritiro con la Juventus U23: spunta tra i convocati della squadra B bianconera
La Fiorentina si trova alle prese col caso Kokorin:
La Fiorentina si trova alle prese col caso Kokorin: "Vale due sacchi di patate"
Le notizie di calciomercato dell'11 agosto 2022
Le notizie di calciomercato dell'11 agosto 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni