174 CONDIVISIONI
20 Maggio 2022
9:56

Il Psg non sa più cosa promettere a Mbappé per convincerlo a restare: l’ultima offerta è mostruosa

Nuotare nell’oro è la prospettiva che il Psg ha messo davanti a Mbappé perché resti in Francia e dica no al Real Madrid. Ma non è l’unica. Oltre alle cifre faraoniche offerte, ci sono altri dettagli che spiegano bene quanto il club sia disposto a fare follie.
A cura di Maurizio De Santis
174 CONDIVISIONI
Kylian Mbappé resta al Psg oppure va al Real Madrid? Il calciatore ha annunciato che a breve comunicherà la sua scelta.
Kylian Mbappé resta al Psg oppure va al Real Madrid? Il calciatore ha annunciato che a breve comunicherà la sua scelta.

Soldi, tantissimi tra ingaggio (perché parlare di stipendio a certe cifre è come raccontare una barzelletta) e bonus. Discrezionalità nel mercato e perfino sulla scelta dell'allenatore. Un bonus alla firma le cui proporzioni sono tali da mettersi in tasca un anno remunerato da top player. Il Paris Saint-Germain davvero non sa più cosa promettere a Kylian Mbappé per convincerlo a restare in Francia, a non lasciarsi persuadere dal fascino e dall'offerta del Real Madrid, a non abbandonare la squadra e la società che è pronta a farlo sentire molto più che al centro di un progetto, a consegnargli in mano il futuro prossimo dentro e fuori dal campo.

Per la serie: denaro a parte, dici pure di cosa hai bisogno, quali sono i giocatori e l'allenatore che preferisci e noi ti accontentiamo. Come pendere dalle sue labbra. Pazzesco ma molto reale secondo quando lasciato trapelare dagli spagnoli di El Chiringuito TV. Il "Paperone" dei calciatori. Nuotare nell'oro è la prospettiva che il Psg ha messo davanti al calciatore arrivando a mettere sul piatto circa 5 milioni di euro (il doppio di quanto ha percepito finora) al mese, quasi 60 all'anno, e come incentivo ulteriore un bonus alla firma di 120 milioni di euro oltre a una serie di benefit legati agli introiti sui diritti d'immagine e "spiccioli" in bonus.

Il talento francese del Psg è l’uomo mercato di questo finale di stagione: il Real Madrid è il club che lo ha messo nel mirino.
Il talento francese del Psg è l’uomo mercato di questo finale di stagione: il Real Madrid è il club che lo ha messo nel mirino.

Un rilancio del genere basterà per battere la concorrenza del Real Madrid? Le cifre sul contratto sottopostogli in Spagna non arrivano a quel punto ma sono ugualmente molto ricche: un premio al momento della firma di circa 100 milioni e un ingaggio da circa 40 milioni a stagione (tra parte fissa e bonus) più tutta una serie di clausole economiche in suo favore.

La frase pronunciata da Kylian Mbappé durante la cerimonia de l'Union nationale des footballeurs professionnels (il sindacato dei calciatori francesi) ha gelato il sangue nelle vene. Dopo aver ricevuto il premio di migliore calciatore della Ligue 1, quando gli hanno chiesto quando comunicherà la sua decisione ha dato una risposta sibillina alimentando il particolare sentimento d'incertezza che c'è intorno al suo futuro. "Si saprà molto presto, è quasi fatta… Perché ci vuole tutto questo tempo? Devo rispettare tutte le parti, questa è cosa che non riguarda solo me. Sono rimasti solo alcuni dettagli".

Quando? Anche nelle prossime ore, è la versione che filtra in Francia, ma sicuramente "molto prima" del raduno della nazionale previsto per il 28 maggio, come ammesso dallo stesso calciatore nell'intervista a RMC Sport a margine della serata di premiazioni (la stessa in cui è stato insignito anche Donnarumma).

174 CONDIVISIONI
Dieci milioni di stipendio per Belotti: offerta mostruosa, l'alternativa è la Roma
Dieci milioni di stipendio per Belotti: offerta mostruosa, l'alternativa è la Roma
Fabregas al Como, il retroscena arriva dalla Spagna:
Fabregas al Como, il retroscena arriva dalla Spagna: "Gli hanno offerto una cosa che io non potevo"
È guerra tra Liga e PSG, chiesto l'annullamento del contratto di Mbappè:
È guerra tra Liga e PSG, chiesto l'annullamento del contratto di Mbappè: "Violate le norme"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni