25 Giugno 2022
11:20

Il Milan ha trovato un alleato insospettabile per piazzare il colpo Ziyech

Hakim Ziyech è un ritorno di fiamma nella strategia di calciomercato del Milan. Le ultime notizie raccontano della disponibilità del calciatore a lasciare il Chelsea ma serve trovare l’intesa su formula e ingaggio. A fare da sponsor all’olandese c’è un “amico/nemico” dei rossoneri.
A cura di Maurizio De Santis
Hakim Ziyech gioca nel Chelsea ma ha dato disponibilità a trattare per il trasferimento al Milan.
Hakim Ziyech gioca nel Chelsea ma ha dato disponibilità a trattare per il trasferimento al Milan.

Hakim Ziyech è il nome che esplode all'improvviso nel calciomercato del Milan. La tentazione di fare lo sgambetto all'Inter e soffiarle Paulo Dybala è un sussurro diventato indiscrezione e poi voce martellante negli ultimi giorni, per la frenata che c'è stata tra Joya e nerazzurri.

Le ultime notizie che arrivano dall'Inghilterra raccontano altro, di un ritorno di fiamma (ma questa volta con intenzioni e prospettive differenti) per l'olandese che ha dato disponibilità a parlare con il ‘diavolo'. Come Lukaku, che ha fatto un po' da sponsor per la realtà milanese e il campionato di Serie A, anche l'ex Ajax – costato 40 milioni di euro nel 2020) non è più a suo agio a Stamford Bridge.

Ziyech può essere schierato da trequartista oppure da esterno destro, ha qualità, visione e caratteristiche di gioco tali da portare in dote una ventata talento in una squadra che vuole restare competitiva in Italia ed esserlo (di nuovo) anche in Champions.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku "sponsor" d’eccezione per Ziyech, entrato nell’orbita del Milan.

La formula. L'assenso del giocatore c'è, su quale base può essere impostata la transazione con i Blues? La formula, ironia della sorte, potrebbe essere la stessa di quella adottata dall'Inter (ma con importi diversi) per assicurarsi il ritorno di ‘Big Rom': prestito oneroso con diritto di riscatto che consentirebbe al club londinese di non pagare (e profumatamente) uno giocatore scontento, che non è riuscito a entrare nella testa di Tuchel oltre che nella sua idea di calcio.

 

Cosa può ostacolare l'operazione? I buoni rapporti tra società dopo l'affare Tomori pure spianano la strada per raggiungere un'intesa sui termini della transazione. L'intoppo maggiore è di tipo economico, fa riferimento allo stipendio che Ziyech percepisce in Premier League: 5 milioni di sterline, circa 6 milioni in euro, una somma che è fuori quota rispetto alla volontà della società di non avere sbavature nel monte ingaggi.

La possibilità di accedere ai benefici del decreto crescita e modulare l'ingaggio anche con i bonus offrono un'opportunità di mediazione per accontentare il calciatore e consegnare a Pioli un elemento che può alzare ancora un po' l'asticella in termini di qualità e competitività. Il Milan, scottato dal buco nell'acqua fatto con Botman, ci prova.

Adli-Asllani, il 'fattore A' nel futuro centrocampo di Milan e Inter
Adli-Asllani, il 'fattore A' nel futuro centrocampo di Milan e Inter
De Ketelaere segnato dall'affare col Milan, tutto troppo pesante:
De Ketelaere segnato dall'affare col Milan, tutto troppo pesante: "Aveva paura di infortunarsi"
Milan-Udinese, quando si gioca e le probabili formazioni
Milan-Udinese, quando si gioca e le probabili formazioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni