27 Luglio 2022
20:52

Il Barcellona ora sorprende anche Ter Stegen: pronti a sacrificare un “intoccabile” di Xavi

Il Barcellona è ancora in preda al caos De Jong che non vuole lasciare la Catalogna. L’olandese non è convinto dello United ma vorrebbe solo il Chelsea. Il club a questo punto è pronto al sacrificio estremo rappresentato da Ter Stegen.
A cura di Fabrizio Rinelli

Il Barcellona sta continuando a lavorare sul mercato in maniera molto precisa cercando di centellinare e soprattutto studiare i movimenti in uscita con quelli in entrata. Una necessità per ovviare agli enormi problemi finanziari del club che impone ai catalani di guardare sempre al Fair Play salariale che impedirebbe al Barcellona di ingaggiare nuovi giocatori nel caso in cui non fossero rispettati alcuni parametri. Ad oggi entrata deve corrispondere un'uscita, è inevitabile. Ecco perché nelle scorse settimane è andato in scena un braccio di ferro impensabile nel mondo del calcio che ha portato il club del presidente Laporta a chiedere a Frenkie De Jong di andare via. La destinazione è il Manchester United del suo ex allenatore ten Hag.

Ter Stegen può essere sacrificato nel caso in cui De Jong non partisse.
Ter Stegen può essere sacrificato nel caso in cui De Jong non partisse.

Destinazione che però l'olandese ha rifiutato ribadendo di voler restare in Catalogna. Ha comprato casa, sta bene con la sua famiglia e non ha alcuna necessità di andare a giocare in Inghilterra. La settimana scorsa AS aveva parlato anche di un accordo tra il Barcellona e lo United per la cessione del giocatore agli inglesi a fronte di una cifra vicina agli 85 milioni di euro, ovvero lo stesso prezzo versato dai catalani nel 2019 nelle casse dell'Ajax: 75 di parte fissa più 11 milioni legati ai bonus. Ma la volontà del giocatore è di restare in questo momento e per questo dalla Spagna rimbalza l'indiscrezione di una presa di posizione netta da parte del Barcellona di cedere addirittura Marc-André ter Stegen. Il portiere tedesco considerato "intoccabile" da tifosi e società ora è l'obiettivo numero della società nella lista delle cessioni.

De Jong non vuole il Manchester United ma se proprio deve essere ceduto vuole andare solo al Chelsea.
De Jong non vuole il Manchester United ma se proprio deve essere ceduto vuole andare solo al Chelsea.

Un colpo di scena totale dato che eventualmente, a prendere in mano le redini della porta del Barcellona sarebbe Neto o il giovane Iñaki Peña, ceduto con successo in prestito al Galatasaray la scorsa stagione. Come riporta Cadena Ser il Barcellona vorrebbe cedere ter StegenSport per via dei 7 milioni netti d'ingaggio che percepisce l'estremo difensore arrivato alla soglia dei 30 anni. Mettere un portiere del suo calibro sul mercato significa attirare l'attenzione delle big d'Europa vogliose di prendere un numero uno del suo spessore. L'unica cosa che potrebbe evitare al Barcellona di cederlo può essere solo rappresentata da un ripensamento di De Jong. Secondo Sport l'olandese potrebbe anche andare via ma vorrebbe il Chelsea. L'avrebbe fatto sapere al Barcellona: vuole lasciare la Catalogna solamente per i Blues e non per il Manchester United del suo mentore Erik ten Hag.

Morata svela il piano di Allegri, lo bloccò alla Juve per un solo motivo:
Morata svela il piano di Allegri, lo bloccò alla Juve per un solo motivo: "Per me era uno sforzo"
Strapotere Bayern: fa giocare il Barcellona per un'ora, poi in quattro minuti chiude il match
Strapotere Bayern: fa giocare il Barcellona per un'ora, poi in quattro minuti chiude il match
La FIFA dovrà risarcire il Barcellona dopo l'infortunio di Araujo: lo prevede una polizza
La FIFA dovrà risarcire il Barcellona dopo l'infortunio di Araujo: lo prevede una polizza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni