7 Settembre 2022
11:16

Haaland è una macchina da gol in Champions, ma il Siviglia ridicolizza il City: il dato imbarazzante

Al debutto in Champions League il City ha maltrattato il Siviglia, con uno scatenato Haaland (doppietta). Ma il club spagnolo si è preso una rivincita tutta particolare, pubblicato alcuni dati che hanno messo alla berlina gli inglesi.
A cura di Alessio Pediglieri

Erling Haaland ha ripreso da dove si era fermato con i colori del Dortmund: il gol. Il fenomeno norvegese continua a inanellare prestazioni eccezionali, mantenendo una media sotto porta impressionante e anche contro il Siviglia è andato a segno in due occasioni. Una vera e propria macchina da gol che la lanciato verso un facile successo il Manchester City di Guardiola. Ma ad aver avuto l'ultima parola, malgrado la sonora sconfitta interna per 4-0, sono stati i tifosi spagnoli e il Siviglia. Pubblicando un dato che ha imbarazzato il club inglese.

Ovviamente, al debutto ufficiale con la sua nuova maglia, Haaland si è preso l'intera scena del Pizjuán di Siviglia, aprendo quasi subito le marcature (al 20′) del facile poker inglese sulla squadra di Lopetegui contro cui al 67′ ha messo il secondo sigillo personale prima di lasciare il campo a favore di Alvarez. Ennesima dimostrazione di forza e qualità per il 22enne di Leeds che da inizio stagione ha messo in cantiere già la bellezza di 12 gol (e un assist) in 9 partite, oltre ad altre reti con la maglia della Norvegia, confermandosi un bomber di assoluto livello che farà sicuramente le fortune del City in Premier e in Europa.

Eppure, anche di fronte a tanta classe e bravura, a Siviglia il norvegese volante insieme agli altri protagonisti della goleada di Champions non hanno trovato eguale riscontro da parte della propria tifoseria, giunta per il debutto di coppa a Siviglia, con uno sparuto gruppetto di tifosi al seguito. Talmente pochi che ha destato stupore generale a tal punto che non è voluto passare inosservato nemmeno da parte dei padroni di casa che ne hanno approfittato per ironizzarci via social sui propri account ufficiali.

774. Questo è il numero che ha messo in totale imbarazzo il Manchester City e che ha posto quasi in secondo piano il successo che indica nella squadra di Guardiola una autentica candidata alla vittoria finale. E 774 sono stati i pochissimi fortunati tifosi inglesi che hanno potuto assistere allo show del gol di Haaland, malgrado – come da regolamento Uefa – al City fossero stati assegnati 2.300 posti allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan. L'account ufficiale, in inglese, del Siviglia non ha perso l'occasione e ha calato il classico carico, divertendosi a sottolineare il dato, diventato immediatamente virale: "I presenti oggi sono 38.764, inclusi i 774 fan del Man City", il tutto a corollario di un'immagine dei tifosi spagnoli allo stadio.

Un così scarso numero di tifosi al seguito, ha ovviamente destato l'ilarità di moltissimi utenti sottolineando un trend che da sempre accompagna il Manchester City: nonostante sia stato uno dei club di maggior successo in Inghilterra negli ultimi dieci anni, e sia entrato nell'èlite del calcio d'Europa, viene regolarmente deriso per la cronica mancanza di fan, a tal punto che in Inghilterra molti tifosi avversari chiamano sarcasticamente l'"Etihad Stadium" l' "Emptyhad Stadium".

Sui social si è subito diffuso una profonda ironia: "La prova evidente che al di là di vincere, perdere o pareggiare il City non sarà mai neanche lontanamente grande come lo United". "Il Siviglia ha ridicolizzato il City con questo post". "Pensavo fosse un account parodia e invece è tutto vero". "Godo quanto questo sia umiliante, anche loro sono stati distrutti".

Il tutto mentre Haaland ha continuato il suo sensazionale inizio di stagione in uno spettacolo che sta già diventando fin troppo abituale per i tifosi del City. Prendendosi anche i complimenti finali di un Guardiola più che entusiasta: "I suoi numeri, per tutta la sua carriera fino ad oggi, anche nelle squadre precedenti, sono abbastanza simili. Erling ha un incredibile senso del gol. Abbiamo numeri incredibili in termini di obiettivi e dobbiamo continuare". Forse rivedendo però quelli dei tifosi al seguito: 774 sono davvero un po' pochi.

Haaland non va ai Mondiali, richiesta ufficiale al City:
Haaland non va ai Mondiali, richiesta ufficiale al City: "Datecelo in prestito per 28 giorni"
Il rimpianto dell'Argentina è German Cano, il mostruoso bomber del 2022: per Scaloni non esiste
Il rimpianto dell'Argentina è German Cano, il mostruoso bomber del 2022: per Scaloni non esiste
Intervallo agitato nello spogliatoio dell'Arabia Saudita prima dell'impresa: la furia di Renard
Intervallo agitato nello spogliatoio dell'Arabia Saudita prima dell'impresa: la furia di Renard
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni