Il mondo del calcio piange la morte di Pape Diouf. L'ex presidente dell'Olympique Marsiglia è deceduto all'età di 68 anni a Dakar in Senegal per il Coronavirus. Tantissimi i messaggi di cordoglio per l'ex dirigente, che oltre ad essere uno stimato giornalista ha ricoperto il ruolo di agente per tantissime stelle del pallone. Dal difensore del Napoli Koulibaly, alla stella del Paris Saint Germain Mbappé: in tanti gli hanno dedicato un pensiero sui social.

Coronavirus, morto Pape Diouf. Il ricordo di Kalidou Koulibaly

Tra le vittime del Coronavirus anche Pape Diouf. Il senegalese si è spento a 68 anni a Dakar, dopo una vita dedicata al calcio. Ex agente di calciatori  del calibro di Joseph-Antoine Bell, Marcel Desailly, Basile Boli, William Gallas, Samir Nasri e Didier Drogba, Diouf ha lavorato come giornalista ed è stato presidente dell'Olympique Marsiglia dal 2005 al 2009. Tanti i club francesi e i calciatori che hanno immediatamente affidato ai social un pensiero per Diouf, a partire dal connazionale Koulibaly difensore del Napoli. Quest'ultimo ha postato un'immagine in compagnia dell'ex dirigente con la didascalia: "Ci mancherai Presidente".

Morte Pape Diouf, i messaggi di Mbappé e Ribery

Anche la stella del Paris Saint Germain Kylian Mbappé ha dedicato un pensiero all'ex numero uno del Marsiglia: "Non c'è spazio per la rivalità stasera. Molto triste sapere della morte di un monumento al nostro calcio, le mie condoglianze alla famiglia Diouf". Sulla stessa lunghezza d'onda anche Mendy, Thauvin e altri protagonisti del calcio transalpino, come Nasri e i club della Ligue 1. Anche l'ex OM Ribery, attualmente alla Fiorentina ha voluto ricordare Pape Diouf: "Sono profondamente rattristato dalla morte di Pape Diouf, un pensiero per la famiglia".