Covid 19
12 Marzo 2020
16:22

Coronavirus, dopo Hübers positivo anche Horn: secondo caso all’Hannover

Dopo Timo Hübers, un altro calciatore dell’Hannover è risultato positivo ai test sul Coronavirus. Secondo quanto riportato dal club, entrambi i calciatori finora non hanno avuto sintomi, e sarebbero due casi separati e indipendenti. L’intero gruppo del club tedesco è stato comunque messo in quarantena domestica per due settimane.
A cura di Marco Beltrami
Foto: https://www.instagram.com/p/B9aC2oPnllL/
Foto: https://www.instagram.com/p/B9aC2oPnllL/
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

C'è un secondo caso di contagio da Coronavirus all'Hannover. Dopo Timo Hübers è risultato positivo anche l'esterno sinistro Jannes Horn. Secondo quanto riportato dal club in una nota ufficiale, entrambi i calciatori finora non hanno avuto sintomi, e sarebbero due casi separati e indipendenti. L'intero gruppo del club tedesco è stato comunque messo in quarantena domestica per due settimane.

Hannover, dopo Timo Hübers positivo al Coronavirus anche l'esterno sinistro Jannes Horn

L'Hannover in un comunicato ufficiale ha annunciato un nuovo caso di contagio da Coronavirus tra i suoi calciatori. Dopo il difensore centrale Timo Hübers (primo calciatore a risultare contagiato in Germania), anche il terzino sinistro Jannes Horn è risultato positivo. Tutti gli altri test sono risultati negativi, dopo che sono state prese le dovute precauzioni per tutti i tesserati della società tedesca. Hübers e Horn sono probabilmente due casi separati e indipendenti. Finora, entrambi i giocatori non hanno avuto sintomi. Ogni valutazione sul rischio dipende dal tipo dei contatti e sarà valutata dunque inevitabilmente dal dipartimento sanitario.

L'Hannover in quarantena, tutte le attività del club sospese

Gerhard Zuber, direttore sportivo dell'Hannover 96 ha dichiarato ai canali del club: "Naturalmente, il contatto personale diretto con i giocatori in quarantena non è possibile ma useremo tutte le altre opzioni per fornire ai nostri professionisti il miglior supporto e supporto possibile. La situazione non è per tutti i soggetti coinvolti facile, ma è del tutto indiscusso per tutti che la salute ha la priorità qui". Ovviamente l'Hannover che ha bloccato le proprie strutture di allenamento per 14 giorni, con la richiesta di sospendere l'attività sportiva e le prossime due partite di seconda divisone contro Dynamo Dresda e Osnabruck

31624 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni