441 CONDIVISIONI
20 Novembre 2022
23:10

Bonucci spiega il disagio dell’Italia: “Oggi solo alcuni di noi hanno visto i Mondiali”

Leonardo Bonucci ha parlato al termine della gara persa dall’Italia in amichevole contro l’Austria. La mancata partecipazione ai Mondiali 2022 in Qatar fa ancora male e il capitano degli azzurri lo ammette senza mezzi termini.
A cura di Fabrizio Rinelli
441 CONDIVISIONI

L‘Italia perde l'ultima gara del 2022 chiudendo come peggio non poteva quest'anno da incubo iniziato nel peggiore dei modi dopo la mancata qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar. Una delusione enorme, la seconda consecutiva dopo il flop 2018, per un intero Paese che mai si aspettava di doversi vedere da casa anche questo torneo dopo la sorprendente vittoria degli Europei nell'estate 2021. Questa sera gli azzurri hanno perso contro l'Austria 2-0 l'ultima amichevole dell'anno e l'amarezza da parte di Leonardo Bonucci è stata tanta.

Il difensore e capitano dell'Italia ha provato ad analizzare la gara degli azzurri sottolineando le difficoltà psicologiche di giocare nel giorno della prima gara inaugurale dei Mondiali. Ma anche alcune difficoltà riscontrate nel nuovo modulo utilizzato da Mancini che si è schierato con un 3-4-3. Il rammarico di Bonucci però sta proprio nella consapevolezza che questa sera l'Italia poteva essere in un hotel di Doha per preparare la prima della fase a gironi e invece gli azzurri si devono accontentare di un'amichevole anonima terminata, per giunta, anche con una sconfitta.

Leonardo Bonucci durante il riscaldamento in Austria.
Leonardo Bonucci durante il riscaldamento in Austria.

"Abbiamo sbagliato tanto e permesso loro di creare occasioni e non siamo stati cattivi nell’occasione iniziale – ha detto subito il difensore e capitano dell'Italia – Guardando al futuro posso dire che l'Italia ha un grande futuro per prendersi la scena internazionale". Bonucci è dunque sicuro di ciò che ha visto in questi mesi: dalla crescita di squadra a quella sorta di rivoluzione creata da Mancini per dare alla nazionale un nuovo volto. "Difficoltà in campo col modulo? Quando abbiamo palla in avanti forse con i due centrocampisti dobbiamo essere più ordinati e noi dietro muoverci meglio ma ci sarà tempo per provare e queste amichevoli ci sono servite e c’è da lavorarci". Non poteva non mancare la domanda dagli studi di Rai Uno, direttamente da Doha da dove sono collegati Alessandro Antinelli con Claudio Marchisio e Lele Adani, sull'assenza dell'Italia dai Mondiali.

Quasi come se fosse scontato che il capitano dell'Italia dovesse dire qualcosa in questo primo giorno dei Mondiali: "Ovvio che da parte nostra c’è delusione e amarezza, oggi alcuni di noi hanno guardato l’inaugurazione del mondiale e sono ferite che ci accompagneranno ogni volta che accenderemo la tv – ha spiegato con grande onestà il giocatore della Juve – Bisogna guardare al futuro con la convinzione che in futuro l’Italia possa costruire qualcosa di buono per le finali di Nations, gli Europei e i prossimi Mondiali". Bonucci saluta tutti, anche Marchisio, suo ex compagno alla Juve e con un velo di amarezza chiude il suo intervento: "Buona Doha per voi…".

441 CONDIVISIONI
Lo sfogo del capitano della Nazionale di ritmica:
Lo sfogo del capitano della Nazionale di ritmica: "Non chiamateci farfalle, quell'era è morta"
Bernardeschi difende gli scudetti alla Juve:
Bernardeschi difende gli scudetti alla Juve: "Cosa c'entrano i conti della società con il calcio?"
Clima da resa dei conti nel Real Madrid: spunta una lista di 13 giocatori, non vanno bene
Clima da resa dei conti nel Real Madrid: spunta una lista di 13 giocatori, non vanno bene
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni