1.852 CONDIVISIONI
Covid 19
8 Marzo 2020
16:05

Alessandro Favalli positivo al Coronavirus: la Reggio Audace verso la quarantena

Un calciatore della Reggio Audace, Alessandro Favalli, è risultato positivo al Coronavirus. Il calciatore è già ricoverato presso l’ospedale di Crema ma ora rischiano la quarantena i compagni di squadra.
A cura di Vito Lamorte
1.852 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

L'emergenza Coronavirus ha colpito l'Italia e il calcio in maniera feroce. Dopo i casi della Pianese e del presidente del Novara è stato trovato positivo al Covid-19 un calciatore della Reggio Audace, squadra che milita in Lega Pro. Si tratta di Alessandro Favalli ed è già ricoverato presso l'ospedale di Crema. Il difensore della società emiliana ora rischia di mettere in quarantena tutti i suoi compagni nonostante il club all'inizio della scorsa aveva già sospeso le attività in attesa del risultato del tampone per un sospetto caso di Coronavirus: il periodo di fermo proseguirà anche nei giorni successivi ma sarà attivata la necessaria profilassi per chi è entrato in contatto con il giocatore. Non è ancora chiaro cosa succederà nelle prossime ore e se le gare contro Modena, Triestina e Sambenedettese verranno disputate oppure ci sarà uno stop da parte di tutti i campionati.

Il comunicato della Reggio Audace

Questo il comunicato della società emiliana sulle condizioni del proprio calciatore:

Preso atto degli esiti clinici sugli accertamenti ai quali è stato sottoposto Alessandro Favalli presso l’Ospedale Maggiore di Crema, Reggio Audace F.C. comunica che il calciatore – attualmente in buone condizioni di salute – è risultato positivo al Covid-19. La società è attiva per le dovute comunicazioni agli enti sanitari del territorio e si prepara a seguire nel prossimo periodo la profilassi indicata.

Coronavirus, Pianese: guarito un calciatore

Intanto è arrivata una buona notizia: uno dei due giocatori della Pianese, primi casi di positività di sportivi in Italia al Coronavirus, è completamente guarito e a renderlo noto è il governatore della Toscana, Enrico Rossi. Una nota positiva in una giornata in cui è molto difficile vedere del "buono" per quanto successo nelle scorse ore a tutti i livelli.

1.852 CONDIVISIONI
31032 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni