22 Settembre 2022
11:32

Scoperta una relazione proibita nei Boston Celtics: il coach Udoka rischia il licenziamento

Il coach che ha condotto la squadra alle Finals 2022, perse poi contro Golden State, potrebbe ricevere una lunga sospensione in seguito ad una relazione con un’impiegata della franchigia.
A cura di Luca Mazzella
Ime Udoka
Ime Udoka

Piove sul bagnato in casa Celtics. Dopo l'infortunio di Danilo Gallinari, grande firma del mercato estivo della franchigia NBA assieme alla point-guard ex Pacers Malcolm Brogdon, e quello del centro Robert Williams III che sarà rivalutato nelle prossime 4-6 settimane a seguito dell'ennesima al ginocchio, a tenere banco in queste ore nella franchigia del Massachusetts è una possibile sospensione del coach Ime Udoka. L'allenatore infatti avrebbe avuto – stando a quanto riportato dagli insiders Adrian Wojnarowski e Shams Charania – una relazione consensuale e intima con una donna membro dell'organizzazione, violando così il codice di condotta interno e andando ora incontro a una serie di possibili provvedimenti che vanno dalla multa, alla sospensione di qualche mese, fino alle ipotesi di stop di un anno o anche di licenziamento.

Il futuro di Udoka nella lega non sarebbe a rischio, in quanto il provvedimento sarebbe esclusivamente da parte dei Boston Celtics e non inflitto dalla NBA, che non adotterà alcuna sanzione nei confronti del 45enne che lo scorso anno ha condotto Boston alle Finals perse poi per 4-2 contro i Golden State Warriors. A guidare la squadra ora potrebbe essere Joe Mazzulla, assistente di Udoka e già sulla panchina di verdi nell'ultima Summer League, in attesa di conoscere la posizione ufficiale di Brad Stevens e di tutta la dirigenza, che dovrebbe arrivare nella giornata odierna. Il via ufficiale della stagione sarà il 18 ottobre, contro i Philadelphia 76ers, e nonostante le ultime terribili settimane i Celtics continuano a essere considerati tra le favorite per arrivare in fondo anche quest'anno. La partenza, però, non promette decisamente bene.

Paolo Banchero parla già da leader della Nazionale italiana:
Paolo Banchero parla già da leader della Nazionale italiana: "Siamo una grande squadra"
Paolo Banchero non si ferma più: altra partita da 30 punti nella notte
Paolo Banchero non si ferma più: altra partita da 30 punti nella notte
LeBron James non ha ancora abdicato, prestazione monstre nella notte: Spurs ko e Kareem si avvicina
LeBron James non ha ancora abdicato, prestazione monstre nella notte: Spurs ko e Kareem si avvicina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni