825 CONDIVISIONI
14 Settembre 2022
19:16

L’Italia accarezza il sogno all’Eurobasket: atroce sconfitta ai supplementari con la Francia

Partita straordinaria dell’Italia di Pozzecco che gioca alla grande ma perde dopo il supplementare con la Francia che si qualifica per le semifinali degli Europei di Basket.
A cura di Luca Mazzella
825 CONDIVISIONI

L'Italia di Pozzecco è andata vicinissima a un'altra grande impresa. Gli Azzurri sono andati a un passo da un successo che sarebbe stato straordinario, ma purtroppo Fontecchio e compagni non sono riusciti a chiudere l'incontro. I francesi sono stati bravi a crederci e nel supplementare hanno conquistato il successo. La Francia venerdì sfiderà in semifinale Slovenia o Polonia, l'altra semifinale è Spagna-Germania.

La Francia parte forte

Quintetto che vince non si cambia per Pozzecco e quindi dentro Spissu, Tonut, Fontecchio, Melli e Polonara. Tripla Fournier, Italia che inizia un po’ in confusione pur trovando due punti con Polonara bravo a sfruttare la palla persa dalla Francia. Gobert in partita da subito per il 5-2, che diventa 11-4 dopo due canestri di Fournier, il secondo con fallo, intervallati da un libero di Fontecchio e uno di Spissu dopo tecnico proprio alla guardia dei Knicks. L’Italia entra finalmente in partita dopo l’ennesimo canestro facile dei francesi ed esce bene dal time out del Poz, con la tripla di Spissu a muovere finalmente il tabellino. Gobert però è un corpo troppo grosso e fa la voce grossa al ferro. Non è da meno Fontecchio che trova due punti schiacciando direttamente da rimessa per il -6 (15-9).

Il secondo di Spissu costringe il Poz al primo cambio con Pajola che ha subito un effetto positivo con la palla rubata. Fontecchio ricuce ulteriormente con una tripla incredibile dall’angolo e gli Azzurri sono definitivamente in gara sul 15-12. La Francia prova a scappare di nuovo arrivando al 21-14 con la tripla di Cabarrot e Huertel, ma i canestri di Datome da tre e Fontecchio in prenotazione non permettono la fuga. Datome segna sulla sirena del quarto e i primi 10 minuti si chiudono sul 27-20 per i transalpini. Nel secondo tempo i minuti di Mannion non sortiscono l’effetto sperato e l’Italia, nonostante un’altra sensazionale tripla di Fontecchio, è sotto 33-25 con la Francia a 8/11 da tre.

L'Italia cambia marcia

Dal time out si esce con 2 punti di Spissu dopo una bella circolazione di palla e una rubata di Fontecchio impeccabile nel suo inizio di gara, e subito dopo con 2 punti in transizione di Polonara per il 33-29. Yabusele segna la nona tripla del match per i nostri avversari, che giocano male in attacco ma trovano un primo tempo di assoluta grazia, e Gobert chiude in contropiede un alley-oop di Albicy per il 38-29 che costringe Pozzecco a un altro minuto di sospensione. Segniamo poco, ma almeno la Francia inizia a sbagliare qualche tripla dopo un inizio perfetto e il primo tempo si chiude sul 38-31 per i galletti, con 9 tiri dalla distanza segnati su 16 tentativi e con l'Italia ferma a un misero 12/36 dal campo, con 5/18 dall'arco.

Il secondo tempo inizia con 2 punti facili di Yabusele su assist di Gobert e Tonut che finalmente si sblocca con un long-two. Due liberi del nuovo centro dei Timberwolves portano la Francia sul 43-33, ma Spissu ricuce immediatamente con la tripla seguita da una super schiacciata di Polonara e dallo sfondamento subito da Melli che fissano nel frattempo il punteggio sul 45-38 francese.

Mannion e Spissu fenomenali, è sorpasso Italia

Il centro di Milano colleziona anche il gioco da 3 punti che avvicina ancora di più i ragazzi di Pozzecco (47-43), non fosse altro per la precisione al tiro pesante degli uomini di Collet che trovano un'altra tripla con Yabusele. Melli è l'uomo del momento e trova un'altra incredibile schiacciata che carica ancora di più la squadra, che sulle ali dell'entusiasmo arriva al -3 con la tripla in catch and shot di capitan Gigi Datome.

L'opera viene completata da Nico Mannion, Achille Polonara e ancora capitan Gigi che collezionano un parziale di 10-0 che ribalta la partita e dopo 30 minuti vede l'Italia in vantaggio sul 62-56. Il quarto periodo inizia sull'onda lunga del break, e a ritoccare ulteriormente il vantaggio italiano ci pensa Pippo Ricci col tiro di 64-56. Huertel segna il 65-59, manchiamo il colpo del k.o. prima con Mannion poi con Fontecchio e Gobert poggia l'alley-oop per il 65-61

L'Italia vede la semifinale, ma la Francia pareggia sul filo

Dal time-out del Poz Marco Spissu entra da gigante segnando una tripla pesantissima per il +6, seguita però da quella di Huertel che non ci fa scappare e a 3 minuti e 40 dalla fine tiene il punteggio "solo" sul +4 Italia. Gobert inchioda il -2 dopo una nostra palla persa. Spissu subisce fallo nel traffico e converte 2 liberi per il 72-68, Fontecchio segna una tripla spaziale per il 75-68 e andiamo in fuga. Fournier ricuce sul -4, Huertel sul -2, poi Spissu e Tarpey si alternano con un canestro dal fondo e uno in tap-in a rimbalzo. A 19 secondi dalla fine la Francia pareggia, l'ultimo tiro è Azzurro ma con 4 secondi da giocare la conclusione di Fontecchio balla sul ferro e si va all'overtime.

Ai supplementari trionfa la Francia

Il nostro "giustiziere" inizia bene per la Francia, Melli dall'altra parte sbaglia da tre ma è Spissu e rimetterci col naso avanti con l'ennesima tripla. Huertel colleziona un altro mini-break di 4 punti personali e guida i suoi all'85-82. Un tecnico a Pozzecco, il quinto fallo di Melli e i viaggi in lunetta prima di Huertel e poi di Gobert (2/2) portano all'87-83 francese subito limato da Spissu. Il finale è un delirio, vince la Francia 93-85 e va in semifinale, contro Slovenia e Polonia.

825 CONDIVISIONI
Il cuore non basta: una generosa Italbasket gioca alla pari con la Spagna ma cede all'overtime 88-84
Il cuore non basta: una generosa Italbasket gioca alla pari con la Spagna ma cede all'overtime 88-84
Finisce il sogno dell'Italia di Coppa Davis, va in finale il Canada: Berrettini e Fognini battuti
Finisce il sogno dell'Italia di Coppa Davis, va in finale il Canada: Berrettini e Fognini battuti
Sfuma il sogno dell'Italia, il Canada vince il doppio ed è in finale di Coppa Davis
Sfuma il sogno dell'Italia, il Canada vince il doppio ed è in finale di Coppa Davis
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni