Lo spagnolo Pedrosa ha vinto il Gran Premio della Malesia, Lorenzo secondo resta al comando della MotoGp. Stoner terzo, Rossi quinto. La gara è stata sospesa a cinque giri dal termine e non è stata più ripresa, a causa di un fortissimo acquazzone.

Dani Pedrosa ha vinto anche il Gran Premio della Malesia. Lo spagnolo sul bagnato ha preceduto Lorenzo e Stoner. Valentino Rossi ha chiuso in quinta posizione. La gara della MotoGp è stata sospesa, a causa di un fortissimo acquazzone, quando mancavano cinque giri. Gli organizzatori hanno aspettato per mezz’ora sperando che la pioggia calasse, ma non è stato così. L’asfalto viscido ha prodotto le cadute di cinque piloti, compreso Andrea Dovizioso. Tra sette giorni si corre a Philip Island in Australia.

Nel ricordo del ‘Sic’ – Un anno fa in Malesia Marco Simoncelli perse la vita. In questi giorni a Sepang tutto il paddock ha onorato il ‘Sic’. Valentino Rossi, suo grande amico, nei giorni che hanno preceduto la gara, ha detto che correre in Malesia quest’anno è difficilissimo. Jorge Lorenzo, leader del Mondiale, ieri ha conquistato la pole position, alle sue spalle Pedrosa e Dovizioso. La pioggia ha sconvolto i piani di tutti. La gara inizia con un quarto d’ora di ritardo. I due spagnoli partono bene, Dovizioso invece non sembra pronto e perde diverse posizioni! In avvio Valentino Rossi è scatenato. L’italiano guadagna sette posizioni. Pregevole il sorpasso su Bradl. Il ‘Dovi’ non si da per vinto e recupera e sorpassa Rossi. I due italiani inseguono Stoner, che guarda da lontano i due spagnoli, che fanno gara a sé. Pedrosa spesso guadagna decimi sul rivale, ma Dani non riesce ad attaccare il connazionale. Stoner senza troppi patemi tiene a bada i due piloti italiani più forti.

Vince Pedrosa – La pista sembra asciugarsi, ma le insidie restano tante. Ben Spies si ritira. Rossi sbaglia e perde cinque posizioni. Dovizioso lotta con Stoner per il terzo posto del Gp della Malesia e soprattutto del Mondiale. L’italiano sbaglia in uno dei curvoni veloci e finisce nella ghiaia. Gara finita. Peccato. Al decimo giro Pedrosa con una bella manovra supera Lorenzo. La pioggia torna copiosa. Anche l’inglese Cal Crutchlow, il tedesco Bradl e lo spagnolo De Puniet escono di pista e si ritirano. Rossi supera Bautista e si riprende la quinta posizione. Al 15° giro Lorenzo perde terreno su Stoner. Lo spagnolo della Yamaha ‘chiede’ l’interruzione della corsa. I responsabili lo accontentano. Viene esposta la Bandiera rossa, la gara è sospesa. Dopo meno di mezz’ora la direzione di gara rende ufficiale la sospensione. Pedrosa ha vinto. Lorenzo è secondo.

Ordine d’Arrivo: 1) Pedrosa; 2) Lorenzo; 3) Stoner; 4) Hayden; 5) Rossi.

Classifica: 1) Lorenzo 330; 2) Pedrosa 307; 3) Stoner 213; 4) Dovizioso 195; 6) Rossi 155.