246 CONDIVISIONI
25 Agosto 2022
17:46

Maurizio Gasparri contro la Rai dopo il rinvio della fiction dedicata a Dalla Chiesa: “Vergognoso”

Il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri ha definito “vergognosa” la decisione della Rai di rinviare la messa in onda della fiction dedicata al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa in programma l’11 settembre dopo la discesa in politica di Rita Dalla Chiesa. “Un’offesa ai valori della legalità”
A cura di Gaia Martino
246 CONDIVISIONI

Maurizio Gasparri ha definito la scelta della Rai di rinviare la messa in onda della fiction dedicata a Carlo Alberto Dalla Chiesa "vergognosa". La decisione è arrivata dopo la candidatura della figlia del generale, Rita Dalla Chiesa, alle elezioni politiche con Forza Italia. "Usare pretesti elettorali per rimandare un doveroso tributo da parte del servizio pubblico è davvero incredibile" ha commentato il senatore di FI si legge sul Corriere. Il debutto della serie con Sergio Castellitto protagonista era previsto a partire da domenica 11 settembre.

La protesta di Maurizio Gasparri contro la Rai

Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, ha commentato la scelta della Rai di rinviare la messa in onda della fiction dedicata al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa a causa della candidatura di Rita Dalla Chiesa alle Politiche del 25 settembre. "È vergognosa la decisione della Rai di rinviare la messa in onda della fiction dedicata al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. L'eroe della lotta alla mafia e al terrorismo trucidato a Palermo quarant'anni fa insieme alla moglie merita ben altro rispetto". Il politico ha poi continuato, ricordando che il quarantennale dell'uccisione del Generale Dalla Chiesa cade il 3 settembre e "la Rai proprio per questo aveva deciso di programmare la fiction in suo ricordo".

Usare pretesti elettorali per rimandare un doveroso tributo da parte del servizio pubblico è davvero incredibile. Le vicende elettorali vengono strumentalizzate per una decisione che offende la memoria di una delle più grandi figure della storia recente.

Secondo Gasparri non è corretto "eliminare il ricordo" del Generale che è stato in prima linea tutta la vita contro la mafia, la criminalità e il terrorismo.

 Il quarantennale ricade appunto a settembre ed eliminare questo ricordo sarebbe veramente un'offesa non solo alla memoria di Dalla Chiesa e di sua moglie, ma ai valori della legalità che trovano in questo protagonista della storia italiana un simbolo imperituro.

Quando andrà in onda Il Nostro Generale

Il debutto della serie tributo a Carlo Alberto Dalla Chiesa interpretato da Sergio Castellitto era previsto a partire da domenica 11 settembre, ovvero poco più di una settimana dopo il quarantesimo della strage in cui il generale, sua moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo furono uccisi dalla mafia. La Rai ha posticipato la messa in onda ma per ora non sarebbe stata ancora stabilita una nuova data.

246 CONDIVISIONI
Rita Dalla Chiesa candidata alle politiche del 25 settembre, Rai rinvia la fiction dedicata al padre
Rita Dalla Chiesa candidata alle politiche del 25 settembre, Rai rinvia la fiction dedicata al padre
Rai rimanda la fiction Il nostro Generale, Nando Dalla Chiesa:
Rai rimanda la fiction Il nostro Generale, Nando Dalla Chiesa: "Smacco alla memoria di mio padre"
La fiction sul Generale dalla Chiesa bloccata per le elezioni politiche: quando andrà in onda
La fiction sul Generale dalla Chiesa bloccata per le elezioni politiche: quando andrà in onda
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni