News sull'isola dei famosi 2022
1 Luglio 2022
11:56

Luca Daffrè dopo l’Isola: “Il tatuaggio del cervo ha un significato. Maria Laura De Vitis? Un’amica”

Luca Daffrè ha raccontato a Fanpage.it la sua esperienza all’Isola dei Famosi: il finalista insieme a Nicolas Vaporidis, vincitore, ha parlato del suo rapporto con Maria Laura de Vitis, poi: “La verità sul cervo tatuato sul petto”.
A cura di Giulia Turco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sull'isola dei famosi 2022

Il secondo classificato nella finale dell'Isola dei Famosi, Luca Daffrè, ha fatto conoscere al pubblico di Canale 5 i lati più nascosti di se stesso, dimostrando di essere un ragazzo semplice che ha tanto da offrire oltre al suo bell'aspetto. Ha raccontato ai microfoni di Fanpage.it curiosi retroscena sulla sua avventura in Honduras, dalle accuse di Lory Del Santo al rapporto particolare con Maria Laura De Vitis.

Com'è stato il ritorno alla normalità? 

Sono ancora un po' scombussolato. Ho sempre fatto sport e all'inizio del mio percorso nel programma ero spaventato, rischiavo di perdere anni di allenamento. Ma ho perso 12 kg, pensavo peggio.

Su cosa ti sei concentrato durante il tuo percorso all'Isola?

Ho cercato di fare uscire il vero Luca, quello che ancora nessuno conosceva. Quando sei un bel ragazzo ed entri a percorso iniziato c'è sempre un po' di pregiudizio. Ho cercato di far venire fuori il mio carattere, come sono nella vita di tutti i giorni, il Luca che si mette a disposizione degli altri.

Cosa ha convinto di te il pubblico a farti arrivare sul podio?

Ho tirato fuori la mia semplicità, rispetto per gli altri, ho sempre cercato di aiutare tutti. Mi sentivo come in dovere di aiutare il gruppo. Quando entri a percorso iniziato con più energie, è giusto dare tutto ciò che hai, facendo riposare chi lavora di più, mettendoci più energia.

Nelle tue esperienze televisive hai sempre ricoperto il ruolo del "bello", come il tentatore, il corteggiatore. 

A volte tendo a essere riservato, cerco sempre di rispettare gli altri. Tante volte la mia educazione è stata scambiata per mancanza di carattere, quindi "il bello che non balla", "bello ma null'altro".

Ti hanno etichettato come il toy boy di Carmen Di Pietro.

È stato un gioco. Spesso ci sono momenti in cui pensi al cibo, a ciò che c'è fuori, alle mancanze, ci sono giorni in cui soffri e ridere e scherzare insieme fa bene. Quando Edoardo si è ritirato siamo rimasti scioccati: la sua figura era importantissima per noi, meritava la finale.

Luca Daffrè e Carmen Di Pietro
Luca Daffrè e Carmen Di Pietro

È vero quello che ci ha raccontato Lory Del Santo? Ti ha accusato di aver violato il regolamento mentre eri il leader del gruppo.

Lory Del Santo è la persona più falsa che c'è stata nel programma. Quando sono entrato mi elogiava in modo ossessivo, pensava che comprandomi io potessi salvarla o evitarle le nomination, poi mi ha preso di mira, mi ha dato del viscido sulla base del nulla. Diceva che ero il burattino di Nicolas ma lui mi ha insegnato tantissime cose, è nato un rapporto. È vero che ho trasgredito una regola, ma in quella occasione ho tirato fuori il mio lato umano, mi è venuto spontaneo dare un pezzo di pizza a Nicolas e Carmen e tutti hanno apprezzato il gesto.

Maria Laura sul finale è rimasta delusa dalla tua sfida al televoto, vi siete chiariti a telecamere spente?

Ci siamo sempre stati l'uno per l'altro e ci siamo dati forza.  Nelle ultime settimane alcuni suoi atteggiamenti mi hanno dato fastidio, ne ho parlato con lei a telecamere spente. Mi sarebbe piaciuto che fosse stata più limpida. Non penso che avremo mai una relazione fuori, per me è un'amica, le voglio bene ma se non è scattato lì non penso possa scattare adesso. Da parte sua, come ha ammesso, c'era più voglia di continuare una frequentazione fuori ma per me se non scatta la scintilla subito, vuol dire che devo fermarmi.

Ci sono motivi particolari?

Sono entrato con un'opinione diversa di lei, pensando alla sua relazione passata e alle sue esperienze televisive. La vedevo come una persona furba, che avrebbe fatto qualsiasi cosa per emergere. Alcuni pregiudizi sono rimasti. Ho conosciuto una Maria Laura diversa, però metto tutto sulla bilancia. Abbiamo fatto il viaggio insieme, ci siamo detti che non c'è alcun rancore, è una ragazza d'oro, mi è stata vicina e la ringrazierò sempre, mi ha dato molta forza, ma non è la ragazza che può starmi accanto in una relazione.

Luca Daffrè e Maria Laura de Vitis
Luca Daffrè e Maria Laura de Vitis

Sei sempre alla ricerca di una donna, avevi detto di voler mettere la testa a posto.

Ho una voglia matta di innamorarmi e trovare la persona giusta ma non la cerco con ossessione. Sono predisposto a trovare una persona che mi faccia battere il cuore ma so anche star bene da solo.

È vero che hai avuto un flirt con Sophie Codegoni? 

Ci siamo visti e sentiti per qualche settimana ma una cosa molto leggera, siamo rimasti in buoni rapporti. C'è stato un avvicinamento ma è stata una cosa molto blanda.

Cosa significa il cervo che hai tatuato sul petto? 

Un significato particolare non c'è, l'avevo fatto come simbolo della solitudine, del saper stare da soli. Battute a parte su corna, è un animale solitario che sa stare bene da solo. Ovviamente un po' me ne sono pentito, ma ormai è il mio riconoscimento.

369 contenuti su questa storia
Nicolas Vaporidis: “Riservato a livelli paranoici. Opinionista in un reality? Non lo escludo
Nicolas Vaporidis: “Riservato a livelli paranoici. Opinionista in un reality? Non lo escludo"
Mercedesz Henger replica all'ex Lucas Peracchi:
Mercedesz Henger replica all'ex Lucas Peracchi: "Non è carino commentare il fisico di una ragazza"
Nicolas Vaporidis: “L’Isola me l’aspettavo più facile
Nicolas Vaporidis: “L’Isola me l’aspettavo più facile", le pagelle dei naufraghi e i progetti futuri
8.091.108 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni