2.881 CONDIVISIONI
7 Marzo 2022
14:18

Michelle Hunziker: “A disagio in vacanza, penso all’Ucraina”, bufere social per forzature sulla guerra

Sono diversi i personaggi del mondo dello spettacolo che via social hanno espresso la loro opinione sulla guerra tra Russia e Ucraina. Pensieri che agli occhi di molti utenti sono apparsi come una forzatura, scatenando delle vere e proprie polemiche: da Michelle Hunziker in vacanze alle Maldive, a Valentina Vignali che ne ha parlato mentre era alle sfilate.
A cura di Elisabetta Murina
2.881 CONDIVISIONI

Michelle Hunziker è in vacanza alle Maldive con le amiche. Dopo il suo programma Michelle Impossible ha deciso di prendersi una pausa e staccare la testa per un pò. Una parentesi di relax che ha scelto di documentare sul suo profilo Instagram e che stride con quanto sta accadendo in Russia e Ucraina. La conduttrice ha voluto parlare anche della guerra, scatenando con i suoi commenti una vera e propria bufera sui social. Ma non è l'unica: in questi giorni anche altri personaggi dello spettacolo hanno detto la loro su quanto sta accadendo in Europa, finendo al centro di polemiche. I loro pensieri sono apparsi come una forzatura, commenti che sono in contrasto con quanto stanno vivendo.

Le parole di Michelle Hunziker su Russia-Ucraina

Dalle spiagge delle Maldive dove sta trascorrendo una vacanza, Michelle Hunziker ha parlato della guerra tra Russia e Ucraina, spiegando di sentirsi "impotente" e anche a "disagio" nell'essere in vacanza mentre dall'Europa arrivano immagini di bambini e soldati ucraini morti per via dell'invasone russa. "Mi sono svegliata con degli incubi. Sentivo piangere bambini, donne e uomini nel sonno. Provo disagio ad essere in vacanza, so che non posso cambiare le cose ma sento un senso d’impotenza", ha scritto la conduttrice via Instagram, aggiungendo anche: "Penso a tutte le persone che in questo momento stanno fuggendo nelle infinite code per uscire dal Paese". Commenti che hanno fatto indignare molti utenti del web, i quali hanno giudicato le sue parole una forzatura, un voler dire per forza qualcosa a riguardo, anche se il contesto in cui si trova stride totalmente con quello che sta accadendo.

Il pensiero di Valentina Vignali

A finire al centro di polemiche è stata anche Valentina Vignali, influencer ed ex concorrente del Grande Fratello Vip, che si è pronunciata in merito alla guerra mentre passava le sue giornata alla Settimana della Moda di Milano. "Mentre stavo alle sfilate pensavo alle bombe, mentre vedevo le modelle che camminavano il mio pensiero andava comunque là", aveva scritto in una storia pubblicata sul suo profilo social, dove si mostrava con make up perfetto in macchina, con molta probabilità con destinazione prima fila di qualche sfilata. Un pensiero che è apparso, anche in questo caso, come una forzatura, fuori luogo, più dettata dalla voglia di voler mostrare a tutti i costi vicinanza alle popolazioni colpite dal conflitto, che dal fatto di esserlo realmente.

Il post di Valeria Marini

Anche Valeria Marini fa parte dei personaggi del mondo dello spettacolo che si sono esposti sui social a proposito del delicato tema del conflitto tra Russia e Ucraina. Sempre via Instagram, la showgirl ha condiviso il messaggio "Stop War", invitando i suoi follower a fare donazioni per sostenere le popolazioni colpite. Parole che, in sè, non sarebbero in alcun modo discutibili, se non fosse che le sue parole appaiono in una foto glamour, frutto di un fotomontaggio.

2.881 CONDIVISIONI
La prima estate di Michelle Hunziker senza Trussardi, in vacanza con Aurora e Goffredo
La prima estate di Michelle Hunziker senza Trussardi, in vacanza con Aurora e Goffredo
Michelle Hunziker in Sardegna con Giovanni Angiolini, la serata in discoteca tra baci e abbracci
Michelle Hunziker in Sardegna con Giovanni Angiolini, la serata in discoteca tra baci e abbracci
Il commento di Michelle Hunziker alla gravidanza di Aurora Ramazzotti
Il commento di Michelle Hunziker alla gravidanza di Aurora Ramazzotti
10.078 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni