2.383 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
1 Febbraio 2022
21:45

Brividi di Mahmood e Blanco, il testo e il significato della canzone vincitrice a Sanremo 2022

Mahmood e Blanco vincono Sanremo 2022 con la canzone “Brividi”. Ecco il testo, il significato e il video della canzone.
A cura di Vincenzo Nasto
2.383 CONDIVISIONI
Mahmood Blanco Sanremo 2022, foto di @mahmood Instagram
Mahmood Blanco Sanremo 2022, foto di @mahmood Instagram
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Mahmood e Blanco hanno vinto il Festival di Sanremo 2022, confermando i pronostici della vigilia, che li davano per favoriti per due motivi: da una parte Mahmood e Blanco sono stati i protagonisti del 2021, chi con "Inuyasha", chi con "Blu Celeste". Dall'altra "Brividi", la canzone con cui parteciperanno a Sanremo, prodotta dal fidato Michelangelo, riesce ad abbracciare le sonorità di tendenza, senza uscire troppo dal seminato del Festival di Sanremo. Senza dimenticare che Mahmood è già abituato al grande palcoscenico, avendolo calcato la prima volta nel 2016 nelle nuove proposte con il brano "Dimentica", ma soprattutto l'edizione 2019, quando con "Soldi" riuscì a vincere la kermesse, battendo in finale Ultimo. Esordio invece per una delle più grandi sorprese del 2021, Riccardo Fabbriconi, in arte Blanco. Il più giovane concorrente del Festival, sceglie di esordire in compagnia di Mahmood, rinunciando magari un po' alle sue atmosfere punk, un patto d'acciaio per conquistare il gradino più alto del festival. Il video della canzone è stato girato in Olanda.

Il testo di Brividi

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
mi hai detto sei cambiato,
non vedo più la luce nei tuoi occhi
la tua paura cos'è?
un mare dove non tocchi mai
anche se il sesso non è
la via di fuga dal fondo
dai non scappare da qui
non lasciarmi così
Nudo con i brividi
a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e ti vorrei rubare un cielo di perle
e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi
Tu, che mi svegli il mattino
tu, che sporchi il letto di vino
tu, che mi mordi la pelle
con i tuoi occhi da vipera
e tu, sei il contrario di un angelo
e tu, sei come un pugile all'angolo
e tu scappi da qui, mi lasci cosi.
Nudo con i brividi
a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e ti vorrei rubare un cielo di perle
e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi
Dimmi che non ho ragione
vivo dentro una prigione
provo a restarti vicino
ma scusa se poi mando t
tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo,
è un mio limite
per un ti amo ho mischiato
droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo
ogni giorno
io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
su una bici di diamanti.
uno fra tanti.
Nudo con i brividi
a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e ti vorrei rubare un cielo di perle
e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e mi vengono I brividi.

Il significato di Brividi

Siamo di fronte al nuovo pop italiano, con tutte le sue atmosfere e sonorità diverse: da una parte Blanco, che con il suo mood pop-punk ha conquistato il 2021 con "Blu Celeste". Dall'altro lato la definitiva esplosione di Mahmood, avvenuta negli ultimi anni, in grado di riportare una linea arabeggiante, di nuovo, nel pop italiano. Le atmosfere latin e punk rinunciano a risplendere pienamente in "Brividi", il brano presentato in collaborazione tra i due cantanti alla 72° edizione del Festival di Sanremo, una ballad curata dal producer Michelangelo. Anche se l'adeguamento alla kermesse è avvenuto in determinati punti, "Brividi" è ancora lontano da ciò che potremmo ascoltare sul palco del Festival, un brano contemporaneo in cui i due artisti riflettono sulle sensazioni e ciò che provocano sentimenti estremi come l'amore e i suoi desideri. La descrizione della perdizione e degli estremi rimane la stessa, come quando gli artisti cantano: "Non so dirti ciò che provo, è un mio limite. Per un ti amo ho mischiato droghe e lacrime, questo veleno che ci sputiamo ogni giorno, io non lo voglio più addosso".

2.383 CONDIVISIONI
570 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni