Il sondaggio Swg realizzato per La7 mostra come la Lega di Salvini continui a crescere, guadagnando lo 0,3%, e salendo al 33,7%. Prosegue invece il calo dei Cinquestelle, che perdono la stessa quota di consenso guadagnato dalla Lega, e si fermano al 21,8. Il Pd è sempre più vicino agli avversari pentastellati, e in una settimana porta a casa un +0,5%: i dem sono tornati per la prima volta dopo il voto delle scorse politiche sopra il 20%, esattamente al 20,35 %, e questo trend di crescita continua a essere un riflesso positivo delle primarie del partito, da cui è uscito vincitore Nicola Zingaretti, che si sono svolte il 4 marzo.

Stabili Forza Italia e Fratelli d'Italia. Gli azzurri non registrano particolari differenze rispetto alle rilevazioni effettuate lunedì 4 marzo: se si votasse oggi il partito di Silvio Berlusconi otterrebbe l'8,9%, (solo un +0,1% rispetto alla scorsa settimana). Il partito di Giorgia Meloni è leggero calo: con una perdita di consenso dello 0,3 arriva al 4,1%.

Per quanto riguarda gli altri partiti abbiamo un leggero calo per +Europa, che nell'ultimo sondaggio era data al 3,0%, e che oggi è stimata al 2,8% (con un -0,2%). E poi i partiti di sinistra, come MdP e Sinistra Italiana assorbono probabilmente quello che ha perso il partito guidato da Benedetto Della Vedova, e si attestano al 2,6%. Potere al Popolo all'1,9%, perdendo solo uno 0,1%. Mentre Verdi – Italia in comune guadagnano lo 0,1%, e vanno all'1,2%.