C’è chi da piccolo sogna di fare la modella, chi il calciatore, chi l’astronauta. In molti però si limitano a desiderare un futuro sicuramente meno impegnativo, ma altrettanto appagante: il degustatore di Nutella. Niente più che un’utopia fino a qualche giorno fa. La Ferrero è infatti alla ricerca di “90 giudici sensoriali, assaggiatori/assaggiatrici di semilavorati dolciari“, consulenti pagati per assaggiare la crema di nocciola più famosa al mondo e ingredienti costitutivi, per un impegno complessivo di due giorni a settimana nella sede di Alba. L’offerta di lavoro è stata pubblicata da Openjobmetis lo scorso 5 luglio, per conto di Soremartec Italia srl, la società di ricerca e sviluppo della nota azienda italiana.

A ben vedere non riporta esplicitamente il nome del colosso dolciario, ma leggendo tra le righe, tutte le informazioni portano lì. La sede su tutte: Alba, in provincia di Cuneo, appunto. E poi l’offerta rivolta a “persone a cui piacerebbe imparare a gustare cacao, granella di nocciole e altri prodotti semilavorati dolci”. I prescelti dovranno frequentare un corso di formazione della durata di tre mesi, che parte il 30 settembre, per “addomesticare” gusto e olfatto. “Un altro obiettivo del percorso formativo”, spiegano dall’azienda, “è quello di migliorare la capacità di descrivere e raccontare a parole ciò che si percepisce in un assaggio”. Dopo una prima selezione, il numero dei candidati scenderà a 40 , suddivisi in due panel da 20. Gli assunti avranno un contratto part time. Unici requisiti: l'assenza di allergie e una buona dimestichezza con il computer.