Un uomo negli Stati Uniti è stato ricoverato in ospedale dopo che si è sparato accidentalmente un colpo nei genitali mentre camminava per strada. È successo alla fine di febbraio nello Stato dell’Indiana e lo sfortunato protagonista di questa storia si chiama Mark Anthony Jones e ha quarantasei anni. In base a quanto ricostruito, l’uomo teneva una pistola nella cintura e stava camminando quando è avvenuto l’incidente. In particolare Jones, stando alla versione riportata dai media americani, avrebbe raccontato di aver avuto la sensazione che l’arma gli stesse scivolando e allora si sarebbe abbassato per sistemarla. A quel punto però dalla pistola, che non era protetta da una fondina, sarebbe partito inavvertitamente un colpo.

La vittima non aveva neppure il porto d'armi –  “Il proiettile è entrato appena sopra il suo pene ed è uscito dallo scroto”, ha detto il vice capo del dipartimento di polizia di Marion, Stephen Dorsey, commentando l’incidente. La polizia è intervenuta al Marion General Hospital, dove è stato portato l’uomo, per fare chiarezza su quanto accaduto e lì gli agenti hanno scoperto che la vittima non aveva neppure il porto d’armi dello Stato. Il caso verrà ora inviato all’ufficio del procuratore della Contea di Grant che stabilirà se il quarantaseienne dovrà affrontare eventuali accuse penali.