Immagine dell'incidente in Calabria (Twitter).
in foto: Immagine dell’incidente in Calabria (Twitter).

Notte di sangue sulle strade della Calabria, dove si è verificato un drammatico incidente il cui bilancio al momento è di 2 morti e 2 feriti. È successo nella tarda serata di ieri, martedì 11 giugno, sulla statale 534, l'arteria che collega l'autostrada del Mediterraneo dallo svincolo di Firmo/Sibari alla statale 106 a Sibari. Due auto, una Multipla e una Renault Scenic si sono scontrate frontalmente intorno alle 22:30 per cause che sono ancora in via accertamento, nei pressi di un distributore di carburante nel territorio di Cassano. Ad avere la peggio sono stati i conducenti delle due vetture, entrambi sui 45 anni e di cui ancora non sono state rese note altre informazioni. Uno di loro sarebbe stato sbalzato fuori dall'auto sull'asfalto in seguito al violento impatto, mentre l'altro è stato ritrovato nell'abitacolo della macchina senza vita e coperto da un ammasso di lamiere. Sulla Multipla viaggiava solo una delle vittime, mentre sulla Scenic vi era una intera famiglia, con papà, mamma e figlia di 19 anni.

Queste ultime risultano ferite. La prima è stata trasferita all'ospedale di Cosenza dove è ancora ricoverata in prognosi riservata, mentre la ragazza si trova al nosocomio di Rossano ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Sulle cause dell'incidente indagano i carabinieri della tendenza di Cassano. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Disagi anche alla circolazione: il traffico sulla 534 è rimasto bloccato per circa 4 ore.