Aldo De Rossi, un medico di 41 anni originario di Adria ma residente a Chiuppano, in provincia di Vicenza, è morto sabato 14 luglio dopo aver perso il controllo della moto Suzuki che stava guidando ed essersi scontrato contro un guardrail. Per l'uomo non c'è stato niente da fare. Ferita anche la figlia 12enne, ricoverata all’ospedale adriese per escoriazioni multiple ma non corre pericolo di vita. L’incidente è avvenuto sabato notte, poco dopo la mezzanotte, in via Chieppara ad Adria. De Rossi è deceduto poco dopo il ricovero al nosocomio, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Adria.

La morte di de Rossi, chirurgo ed endoscopista alla casa di cura "Madonna della salute" di Porto Viro, ha suscitato grande dolore nella struttura privata portovirese. "De Rossi – dichiara l’amministratore della casa di cura Stefano Mazzucato – lavorava con noi dal 2004. Era una persona squisita e un ottimo professionista con delle doti umane che gli consentivano di mettere a proprio agio pazienti e colleghi. Per la casa di cura è una grande perdita – ha concluso – . Credo, sinceramente che de Rossi abbia interpretato al meglio quella che per noi della “Madonna della salute” è una missione: essere persone al servizio di altre persone".